agenzia-garau-centotrentuno
dalbert-cagliari-pejo

UFFICIALE | Cagliari, Dalbert arriva in prestito con diritto

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Il brasiliano Dalbert è arrivato nella nottata di ieri (martedì 20 luglio) e dopo degli allenamenti in solitaria, da subito potrà unirsi ai compagni: l’ufficialità del trasferimento è infatti arrivati durante la partitella in famiglia e potrà quindi scendere subito in campo insieme ai rossoblù. Il difensore arriva in prestito con diritto di riscatto (tra i 7 e gli 8 milioni).

bianchi-immobiliare-centotrentuno

DI seguito il comunicato ufficiale del Cagliari Calcio: “Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto dall’Inter del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Dalbert Henrique Chagas Estevao che arriva in rossoblù in prestito sino al 30 giugno 2022 con diritto di riscatto. Nato a Barra Mansa, comune dello stato di Rio de Janeiro, l’8 settembre 1993, ha militato nelle giovanili del Fluminense e del Flamengo, due tra i più prestigiosi club brasiliani. A vent’anni si trasferisce in Portogallo, per indossare la maglia dell’Academico Viseu: in due stagioni 45 presenze e 2 gol. Nel 2015-16 il passaggio al Vitoria Guimaraes, nella massima serie lusitana, dove conferma le sue qualità e gioca 27 gare. Una stagione che gli apre le porte della Ligue 1: nel Nizza gioca 40 partite tra Europa League, campionato e coppa di Francia. Le sue prestazioni lo portano quindi in Italia, all’Inter. Debutta in Serie A il 26 agosto 2017, nella vittoria per 3-1 contro la Roma: due stagioni in nerazzurro in cui colleziona 26 presenze e 1 gol. Nel 2019-20 passa in prestito alla Fiorentina: con i viola scende in campo 34 volte, realizzando ben 9 assist. La scorsa stagione ha giocato nel Rennes: 18 le presenze complessive, di cui 4 in Champions League. Veloce, esplosivo, tecnico: Dalbert è un esterno di sinistra a tutta fascia, che può essere impiegato sia in difesa che come quinto di centrocampo. Buon fisico, abile in fase di spinta, col suo mancino è in grado di pennellare invitanti cross per gli attaccanti, bravo anche in fase d’interdizione. Un calciatore duttile, in possesso di un ottimo bagaglio tecnico, che metterà la sua esperienza internazionale a disposizione della squadra rossoblù. Bem-vindo, Dalbert!”

La Redazione

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti