agenzia-garau-centotrentuno

Ufficiale | Il Cagliari saluta il suo “10”, Joao Pedro è del Fenerbahce

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Finisce ufficialmente la lunga avventura di Joao Pedro con la maglia del Cagliari: l’italo-brasiliano è un nuovo giocatore del Fenerbahce, squadra della massima divisione turca. Il giocatore, arrivato nella mattinata di martedì a Istanbul, dopo aver sostenuto e superato le visite mediche di rito è stato annunciato solamente nella serata di giovedì 21 luglio.

Il classe 1992 di Ipatinga ha firmato il contratto che lo legherà fino al 2025 al club gialloblù. Le cifre dell’operazione dovrebbero essere di 5 milioni di euro (parte fissa), più 1.5 milioni di bonus, mentre il giocatore firmerà un contratto da quasi 8 milioni di euro totali (2.5 a stagione). Joao Pedro lascia la Sardegna dopo 270 presenze e la bellezza di 86 gol. Considerando tutte le competizioni è il quarto in assoluto della storia rossoblù dietro Gigi Riva (205), Gigi Piras (104) e David Suazo (102). Se consideriamo solo la Serie A però Joao è il secondo cannoneire del Cagliari nella storia dopo la leggenda Riva. Rombo di Tuono è inarrivabile a 156 centri, ma Joao Pedro ha fatto 71 gol in massima serie con gli isolani.

Di seguito il comunicato ufficiale del club: ” Il Cagliari Calcio comunica la cessione del calciatore Joao Pedro che si trasferisce al Fenerbahce a titolo definitivo. Otto stagioni insieme: il Club rende omaggio ad un attaccante che con le sue reti, ben 86, è entrato a far parte della storia del Cagliari. Tra i marcatori più prolifici di tutti i tempi, è stato l’unico rossoblù – dopo il mito Gigi Riva – ad aver raggiunto la doppia cifra in Serie A per tre campionati consecutivi. Arrivato in Sardegna a 22 anni, Joao Pedro è diventato nell’Isola uomo e calciatore, consacrandosi tra i top player del campionato italiano e disputando in totale 270 partite in rossoblù. Auguri per il tuo futuro, Joao”.

Al bar dello sport

12 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti