agenzia-garau-centotrentuno
Lorenzo Babbi, nuovo attaccante dell'Olbia

Ufficiale – Olbia, dall’Atalanta ecco in prestito Babbi

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Definito l’arrivo dell’attaccante cresciuto nel Cesena e reduce dall’annata in Serie C con la maglia della Lucchese.

I rumors di mercato lo avevano accostato già da tempo alla maglia dell’Olbia, ma ora è ufficiale: Lorenzo Babbi è un nuovo calciatore dei galluresi. Il classe 2000 di Ravenna arriva in prestito dall’Atalanta, ma nell’ultima stagione ha giocato in Serie C con la Lucchese (25 presenze), mentre l’anno precedente aveva indossato la maglia del Piacenza (20 presenze e 2 reti). Forte fisicamente, Babbi è un centravanti longilineo e mobile che potrebbe sposarsi al meglio con le caratteristiche di Ragatzu e Biancu, suoi probabili partner d’attacco nell’Olbia targata Occhiuzzi.

Questo il comunicato del club gallurese: “L’Olbia Calcio rende noto di aver acquisito a titolo temporaneo dall’Atalanta Bergamasca Calcio i diritti alle prestazioni sportive del giocatore Lorenzo Babbi per la stagione sportiva 2022/2023. Nato a Ravenna il 21 maggio 2000, Babbi è un attaccante formatosi calcisticamente nel settore giovanile del Cesena. Nella stagione 2018/2019 si trasferisce a titolo definitivo all’Atalanta che, a metà campionato lo gira in prestito alla Spal dove, in 18 mesi, mette a segno 14 reti in 28 presenze nel campionato Primavera. Nella stagione 2020/2021 arriva il salto nel calcio dei grandi con il passaggio in Serie C al Piacenza dove totalizza 20 presenze e 2 reti. Nell’ultima stagione, sempre in Serie C, è invece in forza alla Lucchese (25 presenze) con la quale centra l’8° posto in classifica. Nel corso della sua militanza al Cesena, Babbi ha raccolto inoltre 6 presenze con la maglia della Nazionale Under 18. Benvenuto a Olbia e in bocca al lupo per questa nuova avventura, Lorenzo!”. 

La Redazione

TAG:  Olbia Serie C
 

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti