agenzia-garau-centotrentuno
Paolo Faragò | Foto Alessandro Sanna

Ufficiale | Paolo Faragò lascia il Cagliari, è un nuovo giocatore del Como

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Dopo 5 stagioni (in mezzo i prestiti a Bologna e Lecce) Paolo Faragò lascia definitivamente il Cagliari: il centrocampista arrivato dal Novara nel 2017 è un nuovo giocatore del Como.

Il classe 1993 calabrese era ai margini della squadra di Liverani: inizialmente escluso nella prima lista per il ritiro di Asseminello, era stato reintegrato in un secondo momento per poi non essere più convocato dalla gara con il Cittadella. Faragò chiude la sua avventura in rossoblù dopo aver collezionato 106 presenze e 5 gol: per lui ora una nuova avventura al Como di altri due ex Cagliari, Cerri e Baselli. L’ufficialità è stata inizialmente data dal sito della Lega Serie B.

“Le sensazioni sono molto positive – ha dichiarato ai canali ufficiali del Como Faragò – mi sono accorto subito di quanto questo club sia ambizioso e questo si sposa molto bene con il mio modo di essere e vivere il calcio. Ho trovato una piazza che ha tanta voglia di divertirsi e per quanto mi riguarda metterò a disposizione tutto me stesso per il bene della squadra. La serie B è un campionato difficile e non dovremo mai dimenticarci che si tratta di una maratona e non di una gara sprint. Sono sicuro però che questo gruppo di ragazzi, che ho appena conosciuto ma mi ha già fatto percepire molto entusiasmo, potrà fare molto bene”.

Di seguito il comunicato del club rossoblù: “Il Cagliari Calcio comunica la cessione del calciatore Paolo Faragò che si trasferisce al Como a titolo definitivo. In Sardegna del gennaio 2017, ha esordito con la maglia del Cagliari il 22 dello stesso mese, in trasferta contro la Roma. Il 25 ottobre segna il suo primo gol nella vittoria per 2-1 contro il Benevento, in cui è protagonista anche con un assist. Altra partita simbolo quella contro la Spal, il 20 ottobre 2019, sempre in casa, quando realizza la rete del 2-0 finale. Esempio di serietà e professionalità, lascia l’Isola dopo aver collezionato 106 presenze in rossoblù e 5 gol. Buon proseguimento di carriera, Paolino”.

La Redazione

Al bar dello sport

3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti