Dinamo, buona la prima: Varese annientata

Parte bene il campionato della Dinamo Sassari che espugna Masnago col punteggio di 52-74.

Dura un quarto la resistenza di un Openjobmetis Varese profondamente rinnovata che ancora deve trovare la quadra: la banda di Gianmarco Pozzecco ha invece proseguito sugli alti livelli visti a tratti in Supercoppa ottenendo una vittoria che fa morale e che “spaventa” le avversarie per la facilità con cui è arrivata.

Pronti, via e i biancoblu provano subito a mettere qualche punto tra loro e Varese che trova in Tambone l’autentico protagonista dei primi minuti. Lo stesso 15 biancorosso firma il primo sorpasso lombardo dall’angolo, ma subito Vitali a centrare il bersaglio da oltre l’arco per 10-12. Le percentuali calano con le due contendenti che si trascinano alla prima sirena sul 15 pari. L’inizio di secondo quarto sorride al Banco di Sardegna che prova un nuovo allungo con la tripla di Jerrells, i liberi di Pierre dopo un antisportivo e un contropiede di Gentile: a metà del parziale la Dinamo scappa via, con l’ex Milano, Vitali e Gentile che colpiscono dalla lunga distanza. La squadra di Pozzecco aumenta anche l’intensità difensiva e Varese non trova più facilmente la via del canestro: i primi 20′ si chiudono quindi con l’insolito tap-in di Spissu sull’errore dall’angolo di Pierre che fissa il risultato sul 24-40.

Al rientro dagli spogliatoi Bilan e Evans spadroneggiano nel pitturato soffocando una timida reazione della Openjobmetis: Vitali da tre e la penetrazione di Pierre regalano il massimo vantaggio al Banco (+20) e Caja è costretto a un nuovo timeout. La Dinamo gioca sul velluto, ma nel finale di quarto abbassa un po’ la guardia e si fa rosicchiare qualche punto andando così all’ultimo mini-intervallo sul +16. All’inizio del quarto finale altra sgasata biancoblú, Pierre e Jerrells martellano ancora da tre e il vantaggio Dinamo vola ancora oltre i 20 punti chiudendo di fatto i conti: i coach allargano le rotazioni e la partita si conclude sul 52-74 in favore dei vice-campioni d’Italia che affronteranno nel prossimo turno Pesaro al Palaserradimigni.

Matteo Porcu

Openjobmetis Varese-Dinamo Banco di Sardegna Sassari 52-74 (15-15, 9-25, 17-17, 11-17)

Varese: Peak 8, Tepic, De Vita, Jakovics, Natali 3, Sander Vene 10, Simmons 4, Tambone 8, Mayo 9, Ferrero 10, Gandini, Seck. Coach: A.Caja

Sassari: Bilan 8, Evans 10, Pierre 18, Vitali 11, Spissu 6, Jerrells 6, McLean 4, Gentile 11, Bucarelli, Devecchi, Magro . Coach: G.Pozzecco

Sponsorizzati