Vitali: “Proveremo a portare a casa i due punti”

È stato Michele Vitali il giocatore della Dinamo Sassari a parlare nella conferenza stampa dell’anti vigilia della gara con Milano.

La guardia biancoblu ha presentato così la partita con le Scarpette Rosse: ‘È una partita che tutti vorrebbero giocare contro una grande squadra che non ha bisogno di presentazioni: abbiamo voglia di andar lì a giocarcela e portare a casa i due punti. Hanno una squadra profonda e con talento, dobbiamo pensare a noi stessi per capire come metterli in difficoltà. Ci tengo tanto, così come i miei compagni, ma l’unica cosa è voler portare a casa la partita: a ogni gara c’è un protagonista diverso, vogliamo farci sempre trovare pronti quando conta. Non è una gara come le altre, ma va affrontata come le altre, sono sempre due punti in palio: non bisogna lasciarli solo perché sei contro Milano, dobbiamo giocare sereni e con la mentalità che abbiamo avuto fino ad ora”.

L’ex Brescia e Andorra torna poi sulla Champions: “Fin qui abbiamo fatto bene. ma il girone è ancora lungo: dobbiamo continuare sul percorso intrapreso, non mollare e proseguire così. L’Holon ci ha messo in difficoltà, quel timeout motivazionale del coach ci ha dato la scossa”. 

“Ora iniziano della partite ancora più toste– prosegue Vitali- non come se le altre non lo siano state, ma ora ci sono avversari ancora più forti all’orizzonte. siamo stati bravi a metterci in questa condizione, dobbiamo proseguire così anche dal punto di vista del gioco, mischiando quello interno ed esterno, correndo in contropiede e difendendo forte. Non sarà facile. Mi piace l’entusiasmo che si respira a Sassari e in tutta l’Isola per la squadra, lo percepisci proprio. Penso che il livello in Italia si è alzato, avere competitività è una buona cosa per il basket nazionale Come mi trovo con Pozzecco? mi trovo d’accordo, altrimenti non mi fa giocare (ride ndr): a parte gli scherzi è bello, c’è coesione, voglia di passarsi la palla e divertirsi”. 

Sponsorizzati