agenzia-garau-centotrentuno
Ulrike Bridi, palleggiatrice dell'Hermaea Olbia | Foto Luigi Canu

Volley | Hermaea Olbia, trasferta a Offanengo per trovare continuità

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Confortata dall’esordio, bello e vincente, contro il Club Italia, l’Hermaea Olbia fa rotta verso Offanengo, in provincia di Cremona, dove domenica sarà ospite nel secondo turno del Girone A di Serie A2 Femminile.

Le parole

Sono molto contenta di com’è andata domenica scorsa – fa sapere Ulrike Bridi, palleggiatrice delle aquilotte – il cammino non poteva iniziare modo migliore.  L’approccio è stato ottimo, e credo che proprio l’atteggiamento sia stata la nostra arma vincente. Siamo riuscite a tenere il nostro ritmo controllando le avversarie. Sapevamo che Club Italia si sarebbe rivelato un ostacolo insidioso e da tenere sotto controllo. Siamo riuscite nell’intento e vado fiera della mia squadra“.

Bridi, regista italo-argentina giunta in estate da Catania, vede del buon potenziale nella nuova Hermaea: “Possiamo ancora crescere ed evolvere il nostro gioco. Domenica scorsa mi è piaciuto lo spirito guerriero durato per tutti i tre set. Mi sono divertita molto e credo che possa essere un ottimo punto di partenza per in vista del prossimo impegno“.

Il gruppo, intanto, si amalgama bene: “Fin da subito ho percepito un buon clima – aggiunge – credo di non essermi sbagliata. Chi domenica era presente alla partita, credo lo abbia percepito. Siamo più o meno coetanee con gli stessi obbiettivi: farci valere nonostante l’età media bassa in una categoria difficile come la A2. Sarà una bella sfida e cercheremo di regalarci delle soddisfazioni“.

Ad attendere le hermeine c’è una Chromavis Eco Db desiderosa di regalare una soddisfazione al suo pubblico dopo il ko accusato nel turno inaugurale (3-0 nel derby contro l’Esperia Cremona). Sarà un pomeriggio particolare per i due ex di turno: da una parte la schiacciatrice Francesca Trevisan (a Olbia nel 2016) e dall’altra l’allenatore biancoblù Dino Guadalupi. “Affrontiamo una squadra che ha mantenuto in buona parte l’ossatura dell’anno scorso, aggiungendo qualche giocatore di categoria – evidenzia Bridi – peraltro ritroverò in campo una mia cara amica e compagna di sand volley come Trevisan. Giocare a Offanengo non sarà facile, ma noi partiamo fiduciose e affamate più che mai. Ai tifosi chiedo di seguirci, perché ci servirà il loro tifo anche da lontano“.

Fischio d’inizio domenica 30 ottobre alle 18 al PalaCoim di Offanengo. La gara verrà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube VolleyballWorld Italia.

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Volley
 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti