Tommaso Giulini e Walter Zenga alla presentazione

Zenga: “Cagliari tappa centrale per la mia carriera”

Walter Zenga ha parlato ai microfoni di Sky Sport qualche minuto dopo la conferenza stampa di presentazione.

Dobbiamo cambiare registro, dobbiamo essere convinti di essere una squadra di qualità. Serve un calcio folle e un coraggio che ti porta a non avere paura di sbagliare. Chiaro che quando entri in un loop del genere non vinci più, ora ho tempo per preparare la prossima partita e penso sia un bel vantaggio. Nainggolan? Dobbiamo ripartire da lui ma anche da tutti gli altri. Devo trasferire l’idea che tutti siano capaci di far sognare ancora i tifosi. Questa è una tappa fondamentale per la mia carriera, ho ancora in mente la retrocessione col Crotone: so che questa annata è fondamentale e voglio far si che questa sia la mia stagione. Maran? L’ho chiamato appena ho saputo, so che questo è un mestiere difficile e quanta amarezza si provi ad essere andati via. Col presidente Giulini ci conosciamo da tanto e devo ridare entusiasmo anche a lui. Devo essere capace di riportare questa squadra dove l’aveva portata Rolando. Notti magiche a Cagliari? Certo che si, attraverso lavoro e serietà il tifoso deve capire che ci sono tutte le componenti del club diano tutto”. 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti