Tommaso Giulini e Walter Zenga alla presentazione

Zenga: “A breve si riparte, richiameremo Olsen e Pellegrini”

L’allenatore del Cagliari Walter Zenga è intervenuto alla trasmissione QSVS di TeleLombardia: l’ex portiere ha parlato dell’Inter, ma ha dato anche degli spunti sulla possibile ripresa e su Radja Nainggolan, giocatore di proprietà dei nerazzurri.

Sulla ripresa: “Dobbiamo pensare a quello che sarà tra due mesi con rispetto della situazione attuale. Abbiamo dato un permesso a Olsen per tornare dalla famiglia, era inutile tenerlo qua da solo. Sono tornati anche Walukiewicz in Polonia e Pellegrini a Roma, ma ora li richiamiamo perché riprenderemo gli allenamenti. Poi rimarrà da stabilire da parte del reparto medico se dovranno fare la quarantena o meno”.

Su Radja Nainggolan e un ritorno all’Inter: “Premettendo che devo pensare a quello che fa il Cagliari e a queste 13 partite, Nainggolan è un ragazzo disponibilissimo a tutte le situazioni: è un giocatore di grande spessore e quando ho sentito che l’Inter voleva Vidal mi chiedevo che bisogno ci fosse di prenderlo se hai già Nainggolan in rosa. Se rimanesse a Cagliari sarei l’uomo più felice del mondo, non so se ci sono le possibilità che resti. Io mi limito a fare l’allenatore, non mi metto a fare il presidente o il manager”.

Sul Cagliari: “Il lavoro di Rolando è stato straordinario ed è messo in secondo piano dopo le ultime giornate. Pellegrini? Ha fatto un campionato di spessore, ho trovato un ragazzo eccezionale consapevole di voler ancora migliorare. In una settimana che ho fatto a Cagliari ho portato 4 Primavera con noi: guardavano i compagni della prima squadra con occhi pieni di ammirazione e voglia di arrivare e questa per me è una grande soddisfazione. Futuro in una big? Ora mi tengo stretta la panchina del Cagliari; se li porto in Europa Giulini farebbe di tutto per tenermi”.

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti