Walter Zenga durante la conferenza di presentazione

Zenga: “Ripresa? Dobbiamo essere uomini di soluzioni e non problemi”

Il tecnico del Cagliari Walter Zenga ha parlato di un eventuale ritorno in campo sulle pagine de La Nuova Sardegna.

“Leggo tante ipotesi, bisogna ragionare in prospettiva e non soffermarsi sulla situazione attuale. Non ci deve essere una divisione tra chi vuole giocare e chi no, si devono creare le condizioni ottimali. Vacanze? Quando ero all’estero c’erano solo 15 giorni di stop poi si tornava a lavorare. Il calcio andrebbe avanti anche con le temperature alte, in Arabia è così e anche i Mondiali si giocano d’estate. Dobbiamo essere uomini di soluzioni e non problemi. Quando avremo le direttive ci organizzeremo per dare tutto in modo perfetto, noi del Cagliari saremo pronti. Se sento i calciatori? A cicli alterni parlo con ognuno di loro. Olsen è tornato in Svezia e tornerà a breve: giusto sia andato a casa dalla famiglia se ne ha sentito la necessità. Per rendere al meglio il calciatore deve sentirsi bene sul piano personale. Cosa mi manca? La  quotidianità dello spogliatoio e la vita sociale fuori dal campo”.

avatar
500