Eusebio Di Francesco nella panchina rossoblù | Foto Alessandro Sanna

Di Francesco: “Sono arrabbiato, rimuginiamo ancora una volta”

Le parole del tecnico rossoblù al termine della sfida persa contro la Roma all’Olimpico.

Così Eusebio Di Francesco ai microfoni di Dazn: “Sono un po’ arrabbiato, avevamo recuperato una partita non facile. Un vero peccato prendere il gol nel nostro migliore momento. CI ritroviamo sempre qui a rimuginare con rammarico, mi infastidisce molto. La squadra ha retto benissimo, eravamo contro una squadra forte. Noi abbiamo avuto buone occasioni, nel secondo tempo siamo cresciuti. La traversa di Simeone e poi il gol, questa è la differenza che fanno le grandi squadre. Giovanni ci ha messo impegno, gli manca solo il gol. Oggi l’avrebbe meritato per quello che ha espresso. La difesa a tre? Facendo questa scelta dobbiamo essere bravi a chiudere le corsie laterali ed è successo due volte. Effettivamente, loro sono bravi a creare un pentagono centrale, con due mediani e i 3 attaccanti; siamo venuti a fare una partita non difensiva, al contrario cercando di sviluppare manovre interessanti. È una scelta che dipende da un insieme di cose, sapevo che la Roma creava tante occasioni e volevo maggiore densità a centrocampo. Avevamo bisogno anche di maggiore fisicità. Abbiamo sofferto un po’ ma l’ha fatto anche la Roma. I ricordi di Roma? Il calcio dimentica con facilità, ho vissuto tante emozioni. Con il pubblico però sarebbe stato differente”. (La Redazione)

Il tecnico ha poi proseguito in conferenza stampa: “Scoccia ma il risultato va accettato, bisogna ripartire dalla prestazione. Ribadisco una cosa importante, dobbiamo capire quando l’avversario è in difficoltà e dobbiamo essere bravi a far male. Meritavamo in quel momento lì di portarla in vantaggio. Mi rode, sto rosicando perché nell’ultimo periodo siamo stati legati poco legati al risultato. Un po’ di malizia in più, un po’ di cattiveria, come la cattiveria di fare gol, siamo mancati in questo. Quando pecchi in questo puoi subire da un momento all’altro. Cercheremo di vincere dalla prossima, solo il lavoro ci potrà far passare un momento così”. Sul rientrante Ceppitelli ha commentato: “È stato molto bravo, era tanto che non giocava e ha retto 90 minuti. Luca si è posto nella maniera giusta e si è meritato questa chance, da qui a quello che succederà lo valuteremo insieme. Ma sono contento di questa sua disponibilità”. (Lello Stelletti)

 

 

 
3 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti