agenzia-garau-centotrentuno

Il Sondaggio | Per i nostri lettori l’Olbia batterà la Torres nel derby

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
sardares
signorino

Una partenza con il botto per Olbia e Torres in queste prime due giornate di campionato, i bianchi sono usciti vittoriosi dagli scontri contro Cesena e Vis Pesaro, i rossoblù hanno invece in quelli contro Recanatese e Rimini. Bottino pieno e primo posto in classifica per entrambe, alla pari con la Carrarese. E ora? Ora è giunto il momento del derby. In occasione della settimana che anticipa la sfida tra i sassaresi e i galluresi, abbiamo voluto chiedere ai nostri lettori quale sia, secondo loro, la favorita di questo match.

Costruzione

Quella appena trascorsa è stata un’estate differente per le due sarde impegnate nella Serie C. Per l’Olbia è stato un mercato silente, sotto traccia che ha fatto arrivare in Gallura tanti giovani di prospettiva che si sono aggiunti a un’ossatura ricca di qualità ed esperienza. Tanti i volti nuovi arrivati in maglia bianca, a partire dalla panchina, con la guida tecnica dell’Olbia affidata al giovane allenatore Leandro Greco, vice di Bisoli al Sudtirol e tra i protagonisti della splendida annata nella scorsa Serie B. Ai senatori Ragatzu e Dossena, si sono aggiunti il centrale difensivo Motolese, che in queste prime uscite ha dimostrato personalità ed affidabilità, e il portiere Rinaldi che nonostante i soli 19 anni (saranno 20 a dicembre) ha difeso i pali dei bianchi garantendo sicurezza ai propri compagni di squadra. A questi si sono aggregati anche alcuni giocatori dalla Primavera del Cagliari come Palomba e Cavuoti, alla prima esperienza tra i professionisti. Per la Torres invece, dopo aver costruito nella passata stagione una rosa in fretta e furia (dopo la vicenda legata al ripescaggio), in questa sessione estiva ai piani alti di via Corraduzza, per la prima volta durante l’era Abinsula, si è potuto programmare con calma. Una finestra di mercato che ha portato tanti giocatori di esperienza, leadership e qualità come Idda, Giorico, Fischnaller, Zecca, Kalifa e Mastinu, ma anche tanti giovani di prospettiva come Pelamatti e Cester. Una sorta di rivoluzione della rosa che ha innescato anche un importante cambiamento nel vestito tattico adottato dal tecnico Alfonso Greco. Un passaggio dal 4-4-2 della scorsa annata a un 3-4-1-2 utile per poter sfruttare le varie caratteristiche dei giocatori a disposizione.

Sondaggio

Il lavoro oculato fatto dalle due società ha portato, finora, i frutti sperati e alle prime due giornate di campionato sia per l’Olbia che per la Torres, sono arrivate due vittorie importantissime che hanno dato morale, consapevolezza e fiducia a due squadre che ancora dovevano testare il proprio valore contro avversarie di pari livello. Sabato però arriva la prova del nove per entrambe le sarde, un derby che seppur si giochi alla terza giornata sarà un match ad alta quota per i bianchi e i rossoblù. Una partita utile non solo in termini di classifica ma soprattutto per testare la propria tenuta mentale. La compattezza, la solidità e il cinismo della formazione di Leandro Greco, contro l’estro, l’esperienza e la forte anima sarda della rosa a disposizione dell’altro Greco, Alfonso. Appunto per questo motivo, nella settimana del derby, abbiamo voluto chiedere ai nostri lettori quale secondo loro sia la favorita in vista di questo match: “Alla terza giornata il derby Olbia-Torres: qual è il tuo pronostico?“. Sarà l’Olbia a portare a casa i tre punti in vista del derby di sabato 16 settembre, questa è la risposta data dal 43% dei votanti. Sarà una Torres corsara invece per il 30% di voi, con Scotto e compagni che serviranno la vendetta in casa dei galluresi. Il 27% dei votanti invece è convinto che il derby si concluderà in parità con le due squadre che si daranno battaglia e conquisteranno un punto per ciascuna.

La Redazione

TAG:  Olbia Serie C Torres
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
48 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti