Lanusei Corsaro a Sassari, Attili stende la Torres

Le nostre pagelle dopo il derby sardo di Serie D tra Sassari Torres e Lanusei.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

TORRES

Colombo 5,5 – Non commette veri e propri errori tra i pali ma nelle uscite è un po’ incerto. Ci prova a far ripartire veloce i suoi con i piedi ma senza successo.

Viale 5 – Partita non semplice con un Lanusei indemoniato sulle fasce. Va in confusione nelle due fasi, soprattutto quando Mariotti gli chiede spinta anche in avanti. (dal 71′ S. Pinna 5 – Entra chiamato a fare la differenza a una gara in salita ma mette solo nervosismo e finisce prima sotto la doccia).

Congiu 6 –  Dei due centrali rossoblù è il migliore, soffre la velocità degli attaccanti avversari ma salva il salvabile. Esce per il discorso dei giovani in campo. (dal 62′ Russu 5.5 – Mariotti gli chiede il tutto per tutto giocando praticamente senza freno sulla fascia. Non ci riesce forse perché trascinato dal nervosismo generale).

Guarino 5,5 – Non commette errori clamorosi ma dà poca sicurezza nelle sfuriate continue in ripartenza degli ospiti. (dal 79′ Gjuci si vede poco e non incide. Sarà da rivedere s.v.)

Bilea 4,5 – Non la miglior partita della carriera per il terzino ex Nuorese, anzi. Sul vantaggio ospite perde una palla velenosissima e durante tutta la gara resta in apnea.

Masala 7 – Sembra abbia almeno un paio di cloni in campo perché è l’uomo ovunque della Torres, è lui quello che lotta di più e che mette più palloni pericolosi nell’area del Lanusei.

Pisanu 6 – Sbaglia tanto pressato alto dal centrocampo avversario, poi arretra a ultimo baluardo e si sacrifica quando c’è da recuperare. Sei sulla fiducia per la tanta corsa.

Demartis 7 – Se la Torres deve pungere riesce ad affidarsi solo a lui. Punizioni o tiri di potenza. Prende una traversa nella ripresa che grida vendetta.

Bianco 5,5 – Fa un po’ di tutto va detto, ma non eccelle in niente oggi. Si sacrifica tanto per la squadra in più posizioni ma la Torres ha bisogno dei suoi strappi per fare la differenza.

Milani 6 – Ci prova va detto. Davanti è il più pimpante dei suoi ma commette troppi errori. Una volta sbaglia il tiro, poi il cross, poi l’ultimo passaggio. La Torres avrebbe bisogno della sua precisione. (dall’86’ Santarelli s.v.)

Sartor 5,5 – Usa il fisico, si allarga, sbuffa e carica ma sbatte quasi sempre contro il muro che il Lanusei erge contro di lui.

All. Marco Mariotti: 5 Il Lanusei lo imbriglia con un disordine organizzato e lui non riesce a trovare la quadra per risollevare la partita. Forse una delle partite meno belle della Torres in stagione in casa. Non semplice la gestione dei giovani in rosa nella logica dei cambi.

LANUSEI 

La Gorga 7,5 – Fa almeno un paio di interventi decisivi e con la sua sicurezza nelle uscite dà serenità a tutta la squadra.

Corsaro 7 – Fa un primo tempo importante, forse meriterebbe anche mezzo voto in più ma la sua prestazione cala leggermente nella ripresa. Grande personalità vista l’età.

Lazazzera 6,5 – Praticamente sempre sicuro, quando la Torres prova più di grinta che di testa a reagire lui non fa una piega.

Bruno 6,5 – Fisico, intelligente e mai un metro fuori posizione. La Torres ci prova ma per vie centrali contro di lui sbatte su un muro.

Carta 6,5– Corsaro sull’altra fascia si prende la scena ma lui fa un’ottima gara sia in copertura che in fase di spinta. Anche perché su quel lato la Torres attacca quasi sempre con due uomini. (Dall’88’ Spinelli s.v.)

Mazzone 6 – Gara ordinata nella confusione organizzata del Lanusei. Lui è uno di quelli che ha maggiori compiti da ragioniere rispetto ai compagni e li svolge alla grande. (dal 62′ Manca

Ladu 7 – Cervello e cuore di questo Lanusei. Picchia, chiama i suoi ma soprattutto imposta calcio con un grande piede.

Novembre 6,5 – Detta calcio. Va detto che a volte si isola ma quando si accende il Lanusei quasi sempre genera un’azione degna di nota.

Floris 6 – Diligente e sempre al servizio della squadra in fase di copertura. Forse prende meno l’occhio negli ultimi metri rispetto ai compagni di reparto. (dall’81’ Mentana

Attili 6,5 – Fa il gol del successo degli ogliastrini, commette anche diversi errori in fase difensiva più alcuni passi a vuoto in avanti ma la sua è una rete che pesa e non poco.

Papini 6,5 – Costante spina nel fianco della difesa torresina. Svaria molto, non dà punti di riferimento e sopratutto nel primo tempo crea i maggiori problemi agli avversari. (dal 69′ Capua 6 – entra per dare ordine nel momento di furia rossoblù, lui c’è e la Torres non riesce ad essere mai davvero pericolosa).

All. Aldo Gardini: 7 Studia la partita perfetta per fermare una Torres lanciatissima. Il suo Lanusei crea confusione ma lo fa con logica e alla fine i rossoblù non capiscono da dove arrivano gli attacchi dei suoi. Bravo nella gestione dei cambi.

Roberto Pinna

 

Accedi per commentare

Sponsorizzati