Lanusei, Greco: “Il vento ha inciso, prendiamoci questo punto”

Le parole del tecnico del Lanusei, fermato in casa dal Cassino sul 2-2.

Così Alfonso Greco in conferenza stampa: “È stata una partita sicuramente condizionata dal vento, quando abbiamo subito il secondo gol dentro di me ho pensato di poter perdere una partita senza aver preso un tiro in porta, dato che non ricordo azioni del Cassino ed ero arrabbiato per questo. Poi i ragazzi hanno reagito, abbiamo anche rischiato di vincerla con l’occasione di Pennetta che avrebbe fatto un grande gol. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, abbiamo creato diverse occasioni: ogni tanto pecchiamo di ingenuità in area da rigore, dove commettiamo dei falli stupidi, ma continuiamo così con il quinto risultato utile consecutivo. Avevamo preparato la gara in un altro modo, poi ci siamo dovuti adattare alle condizioni del vento: ci prendiamo volentieri questo punto, per come si era messa la partita. Nei primi dieci minuti del secondo tempo non riuscivamo a uscire per via del vento, Floris è un giocatore che apprezzo e stimo molto, per le qualità ma anche per il suo peso nello spogliatoio: parla poco, ma quando parla viene ascoltato perché dice le cose giuste al momento giusto. Più andiamo avanti col campionato, più gli avversari iniziano a conoscerci: bisogna togliere un po’ di responsabilità ad Arvia, l’ingresso di Floris ci ha permesso di giocare in un altro modo e quella potrebbe essere un’alternativa. Avevo la sensazione di poter vincere la partita, ma giocavamo contro una buona squadra: il punto ci va bene, settimana prossima ci aspetta un’altra partita”. 

[Si ringrazia l’Ufficio Stampa del Lanusei per la collaborazione]

TAG:  Serie D
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti