LE PAGELLE | Vitali e Spissu decisivi, Poz stratega

I nostri giudizi sulla gara della Dinamo Sassari al Pala Pentassuglia di Brindisi.

Bilan 6 – parte e chiude bene, in mezzo qualche sbavatura di troppo; partita comunque positiva contro gli atletici lunghi avversari.

Evans, 7 – àncora della Dinamo quando Brindisi decide di accelerare, peccato che esca nuovamente di scena per falli prima del finale.

Pierre 6,5 – a mister utilità si perdona tutto anche qualche difesa non all’altezza; porta a scuola spesso gli avversari con i suoi piedi da ballerino in post.

Vitali 7,5 – un cecchino quando i piedi sono fronte a canestro, alcuni suoi canestri sono di un peso specifico enorme nell’economia della gara

Spissu 7 – maturo e spregiudicato allo stesso tempo; poco appariscente durante la gara ma quando il pallone pesa lui c’è.

McLean 5,5 – spesso utilizzato con Bilan durante il corso della gara, a tratti risulta quasi goffo e commette qualche errore, ma Brindisi ha sofferto il doppio lungo.

Jerrells 6 – alcune sgasate per spostare l’inerzia della gara verso i suoi, stavolta lascia il palcoscenico agli altri nel finale.

Gentile 6 – due realizzazioni pesanti coronano la solita gara di sacrificio.

Magro n.e.

Devecchi n.e.

Bucarelli s.v.

Coach: Pozzecco 7 – gestisce bene i momenti della gara; vincente l’idea di schierare assiduamente la coppia Bilan-McLean per la predominanza fisica nel pitturato. Sicuramente un’altra Dinamo rispetto a quella di Coppa col Manresa.

Matteo Porcu

 

 

Accedi per commentare

Sponsorizzati