agenzia-garau-centotrentuno
cagliari-calcio-primavera-centotrentuno-spano

LE PAGELLE | Cagliari Primavera: Contini trascina, Palomba alza il muro

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le nostre valutazioni dopo Cagliari-Inter di Primavera 1

Ciocci – 6.5 Una sola vera parata ma per il resto da sicurezza continua a tutta la linea con i suoi richiami.

Palomba – 7 Sul rigore concesso ai nerazzurri salta in modo poco coordinato ma poi si riprende alla grande. Almeno tre interventi decisivi sui traversoni avversari. In evidente crescita.

Michelotti – 6.5 Difende con ordine ed è l’esterno rossoblù che spinge con maggiore convinzione. Anche lui dopo un inizio tentennante si sta ritagliando uno spazio da protagonista in questa formazione.

Boccia – 6 Parte bene, con il solito controllo della linea ed è molto utile anche sui calci piazzati difensivi nonostante non sia un gigante. Alza bandiera bianca presto però a causa di un fastidio alla coscia (Dal 28′ Sulis – 6.5 Che partita! Buona prova in copertura quando il Cagliari ha bisogno di tenere e gestire le sfuriate avversarie. Ottimo impatto anche perché sostituire il capitano non è semplice).

Cusumano – 6 Sfrutta il fisico e lo mette tutto nei continui scontri contro il forte attacco nerazzurro. Trova anche alcuni lanci interessanti per le punte, qualche brivido in ripiegamento in velocità.

Conti – 5.5 Fatica ad accendere la luce in cabina di regia, e nel primo tempo non riesce a fare benissimo in copertura. Poi però cresce nella ripresa, lui però può fare meglio. (Dal 70′ Kouda – 6 entra in punta di piedi. Gioca più offensivo rispetto al solito ma stavolta non accende il Cagliari con il suo ingresso).

Desogus – 6.5 È lui a trovare il rigore poi trasformato da Contini. Ha qualità in ripartenza e nel pressing alto è una costante spina nel fianco nella difesa dell’Inter. Esce nell’intervallo. (Dal 46′ Schirru – 6 Entra per dare sostanza e quantità, e lo fa alla grande).

Kourfalidis – 6.5 Come lotta Kurfa! C’è su ogni pallone, fa almeno un paio di recupero decisivi e quando il Cagliari attacca lui c’è sempre. Ogni tanto però si specchia un po’ troppo.

Contini – 7 Il solito. Ormai che sia Coppa o campionato lui segna sempre. Gara di fatica più di altre e in avanti lo si vede meno del solito. Ma è sempre il più pericoloso dei suoi. (dall’88 Masala – s.v.)

Delpupo – 5 Ok il sacrificio ma il nuovo cinema Isaia non apre i battenti da troppo tempo. Colpa anche del nuovo modulo, lui però sbaglia tanti dribbling e diverse scelte di passaggio.

Tramoni – 5.5 Ha guizzo e classe ma ogni tanto gioca troppo da solo e non sembra sceglie la linea di passaggio giusta. Un po’ troppo arioso, ha le qualità per fare meglio di così (Dal 70′ Cavuoti – 6 Cambio per gestire la crescita di intensità interista. Mossa che ripaga).

All. Agostini – 6.5 Dare continuità anche contro una grande. Obiettivo centrato perfettamente. Ora la sua Primavera inizia ad avere una chiara identità ma soprattutto un anima. Aspetto che fa sempre la differenza.

Roberto Pinna

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti