agenzia-garau-centotrentuno
tramoni-cagliari

Le pagelle | Cagliari Primavera: Tramoni e Desogus ispirano, Iovu è un muro

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le nostre valutazioni sui giovani di Agostini dopo la partita di Asseminello tra Cagliari e Parma valevole per i sedicesimi di Coppa Italia Primavera.

Fusco – 6 Impegnato in uscita e in qualche presa bassa. Risponde presente, specie nella ripresa quando il Parma prova a tirare da lontano con maggiore continuità.
Sulis – 6 Pendolino Sulis va avanti e indietro senza sosta. Molto bene nel primo tempo nelle due fasi. Nella ripresa concede qualche lettura agli avversari, specie quando deve scalare per chiudere al centro. Tutto sommato però la sua è una buona prova.
Iovu – 7 Alza il muro con una delle migliori prove stagionali personali. Spigoloso nei contrasti alti e preciso in marcatura. Il ragazzo sembra in evidente crescita.
Palomba – 6 Meno preciso del solito, specie in marcatura uno contro uno. A volte le distanze non sono quelle giuste e tra i suoi si aprono dei buchi. Rimedia con fisicità e atletismo e con un intervento nei minuti finali in scivolata che vale un gol.
Secci – 6 Ordinato e pulito, non spinge tanto rispetto ad altre volte ma è molto preciso in fase di copertura.

Carboni – 5.5 Meno bene dell’ultima uscita di Coppa. Sbanda in marcatura e insegue tanto. Qualche errorino anche in costruzione ma il ragazzo ha la qualità per tornare a fare bene. (dal 68′ Pulina – 6 Entra con voglia e impatta bene sulla gara)
Caddeo – 6.5 Locanda Caddeo sforna solo palloni interessanti. Prova di qualità per il giovane centrocampista. Quando c’è da sudare mette l’elmetto e poi quando ha la palla disegna con il pennello piccolo. (Dall’84’ Corsini – SV).
Kourfalidis – 6 Lotta tanto, a volte sbanda ma anche in fase di costruzione e ultimo passaggio è tra i più attivi dei suoi. Equilibratore, ma pericoloso in propensione offensiva, di testa spreca un possibile gol a inizio ripresa (dal 58′ Schirru – 6 Prova ad accendere gli attaccanti con diversi lanci precisi, non disdegna la lotta. Positivo).
Desogus – 7 Primo tempo frizzante ma senza gusto, nella ripresa invece è bevanda dolce e rinfrescante in un pomeriggio caldo d’estate. Accende il Cagliari con la rete del pari e nel secondo gol di Tramoni la sua firma con quella sgroppata sulla fascia è evidente. (dal 68′ Conti – 6 Entra per dare equilibrio, a tratti riesce nel suo compito altre volte si isola troppo).
Masala – 5 Parla tanto, gioca poco. Partita evanescente, chiede spesso palla ai compagni e si lamenta con loro ma resta spesso isolato dal gioco rossoblù lì troppo lontano sulla fascia. Può sicuramente di più. (dal 58′ Tramoni – 7 Entra, segna e incide sulla gara. Tutto facile come bere un bicchiere di birra di castagna corsa a fine estate).
Vinciguerra – 6 Non è altissimo ma ha radici profonde nel terreno e lotta anche contro i giganti senza temere. Nel primo tempo va vicino al gol in semi-rovesciata poi cala nel secondo tempo ma la sua è l’ennesima prova che dà fiducia per il futuro, data la giovanissima età.

All. Agostini 6.5 – Serviva una scossa ai suoi dopo le due sconfitte in campionato e questo successo in rimonta può rappresentare la scossa giusta anche se si tratta di Coppa Italia. Molto nervoso a fine gara nei confronti della panchina avversaria.

Roberto Pinna

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti