LE PAGELLE | C’è un nuovo torero nell’Arena: Maciej Mas

Le nostre pagelle dopo Cagliari-Torino di Primavera 1 ad Asseminello, gara valida per la 20ª giornata di campionato.

Ciocci – 6 Fa da spettatore non pagante per quasi tutta la partita. Nell’ultimo minuto è attento in presa bassa e poi alta con il Toro che carica a testa bassa.
Porru – 6.5 Grandi giocate e errori semplici. Le partite di Porru spesso sono così, prendere o lasciare. Nel primo tempo di testa fa un intervento salva risultato. Bene anche in fase di spinta ma soffre Kouadio su quella fascia. Meglio nella ripresa con Cancellieri.
Boccia – 7.5 Un piccolo concentrato di fastidio per qualsiasi tipo di avversario. Non sarà un gigante ma lotta e difende da grande. Anche con il turbante dopo lo scontro con Greco del primo tempo.
Carboni – 7.5 A tratti sembra di vedere un giocatore pronto per il grande salto. Difende con ordine, guida la linea e risolve le situazioni più spinose. Sarà interessante capire il percorso di crescita che il Cagliari sta pensando per lui l’anno prossimo.
Cusumano 6.5 – Canzi gli dà fiducia e lui la ripaga. Difende con ordine e prova in ripartenza ad essere pericoloso con alcuni lanci in profondità per Mas. Cala alla distanza. (dal 56′ Michelotti 6.5 – entra nella più classica gara dell’ex. Lo scopriamo in maglia rossoblù come molto attento in fase di non possesso e con un bel piede da fermo).
Kanyamuna – 6 Va in scena il suo solito allenamento da combattente zambiano: corse chilometriche, interventi al limite e lotta su ogni pallone. Lo fa ogni domenica, quasi sempre con la stessa costanza. Motorino. (dal 75′ Lombardi – 6 Sta vivendo un buon momento e anche contro il Torino quando entra fa sentire la sua spinta. Ritrovato).
Ladinetti – 6.5 Fa una partita dalle due facce, da 5 nel primo tempo e da 7.5 nella ripresa. Soffre la gabbia granata nel primo tempo come poi gli avversari calano sale in cattedra con la solita classe.
Cossu 5.5 – Max lo sceglie a sorpresa al posto di un Lombardi lanciatissimo nell’ultimo periodo. lui ci mette lotta ma manca qualcosa in fase di costruzione. Tutta esperienza in vista del futuro. (Dal 56′ Contini 4 – Ancora una volta un’espulsione inutile. Scalcia l’avversario e rovina la sua prova molto buona fin lì. Ingenuo, e non è la prima volta).
Marigosu – 6 Fatica nel primo tempo dove è costretto a indietreggiare molto per aiutare Ladinetti chiuso dai centrocampisti del Torino. Nella ripresa si ritrova ma lui può fare molto di più, specie ora che è entrato costantemente in ottica Nazionale U19. (Dall’85’ Conti s.v.)
Mas – 7 Sempre lui. In area di rigore il polacco sta diventando una sentenza. Quarto gol in maglia Cagliari. Fatica un po’ nei movimenti senza palla, Max lo aiuta in inglese da bordo campo ma quando un pallone piove dentro l’area per gli avversari sono dolori.
Gagliano – 5.5 Costante spina nel fianco. Parla un po’ troppo e a volte tende a innervosirsi, aspetto sul quale deve migliorare. Ma quando ha la palla nei piedi trema qualsiasi tipo di avversario. (Dall’ 85′ Desogus s.v.)
All. Max Canzi – 7.5 Stravolge la squadra e ancora una volta ha ragione lui. Soffre nel finale ma esorcizza anche il Torino in casa dopo il pareggio che l’anno scorso escluse i suoi dai playoff. Difficile trovare nuove parole per il lavoro di questo tecnico. La vince di coraggio nella ripresa inserendo giocatori offensivi quando potrebbe anche accontentarsi del pareggio.

Roberto Pinna 

TAG:  Primavera 1
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti