agenzia-garau-centotrentuno
masala-cagliari-bologna-primavera-zuddas

Le Pagelle | Ciocci in giornata no, Masala formato diavolina

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri giudizi sulla sfida del Cagliari Primavera di Agostini impegnato sul campo dell’Inter.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Ciocci 5 – Dopo prestazioni da vero top player della stagione, oggi il portierone rossoblù stecca la gara. Prima è graziato da Casadei che coglie la traversa dopo un suo rilancio sbagliato, poi Satriano lo punisce ribattendo in rete la sua respinta sulla botta di Oristanio.
Piga 6 – Rispolverato tra i titolari dopo oltre due mesi a guardare i compagni, l’ex Chions prova a fare il suo, con coraggio, anche in avanti. Salva il 3-0 mettendo la spalla sul colpo di testa di Casadei.
Boccia 6 – Guida la difesa con ordine, con l’ennesimo compagno di reparto al suo fianco: il capitano tiene botta e fa il suo, chiudendo bene su Fonseca lanciato verso Ciocci.
Iovu 4,5 – Schierato titolare complice la squalifica di Cusumano e per far rifiatare Palomba, il moldavo spreca la chance regalatagli da Agostini. Satriano fa quello che vuole dalle sue parti, compreso il salto in solitaria per il 2-0. Esce per problemi fisici.
dal 66′ Palomba 6 – Entra bene in partita il classe 2003, che mette bene il fisico nei duelli aerei.
Michelotti 6 – Meno spinta del solito per l’ex Torino, con tanti traversoni pericolosi verso l’area nerazzurra  (specie sullo 0-2), ma nessuno li ha sfruttati.
Kourfalidis 6,5 – Il motore di questa squadra e la prova la dà al 56′, quando da solo tiene palla in mezzo a quattro avversari, creando molte difficoltà alla difesa nerazzurra. Imprescindibile per Agostini.
Conti 5,5 – Sacrificato da Agostini sull’altare del tentativo di rimonta, Brunetto si segnala come sempre per i calci piazzati e per il bell’assist a Luvumbo a inizio secondo tempo.
dal 61′ Schirru 5 – Entra nel tentativo di doppia rimonta del Cagliari, sistemandosi al fianco di Kourfalidis, ma il suo inserimento non cambia le sorti del centrocampo rossoblù.
Luvumbo 6 – Non si può dire che l’angolano non ci provi, tra primo e secondo tempo: nonostante la verve, però, trova davanti un grande Stankovic che gli dice di no con due grandi parate. Si spegne nel finale, quando fa il riferimento offensivo.
Delpupo 5 – Tanto sacrificio come di consueto, un bel mancino respinto da Stankovic ma poco altro per il diez, che non riesce a lasciare il segno neanche da punta.
dal 66′ Kouda 5 – Entra per fare la differenza, ma non la fa. Ingabbiato dagli interisti, l’ex Caratese non trova gli spazi giusti per incidere e anche a livello tattico fa fatica.
Desogus 5,5 – Solo 50 minuti per il folletto oggi con la maglia numero 9 sulle spalle: confinato come di consueto sulla fascia sinistra del tridente offensivo, si accende in un paio di volte, creando potenziali situazioni pericolose ma non trova compagni pronti a concretizzare.
dal 50′ Cavuoti 5,5 – Il Cagliari gioca soprattutto sulla fascia destra, prima con Luvumbo e poi con Masala. Qualche lampo, ma neanche lui riesce a cambiare le sorti del match.
Contini 5 – Non riesce a lasciare il segno come vorrebbe l’attaccante toscano, che probabilmente inizia a risentire fisicamente il grande impegno messo in campo fino a questo momento. Posizione cangiante da punta a esterno sinistro, ma zero risultati nonostante il sacrificio.
dal 61′ Masala 6,5 – Entra alla grande in partita, è l’unico che nell’ultima mezz’ora di gioco crea qualcosa dalle parti di Stankovic. Dribbling e cross, il Mickey Mouse di Sorso prova ad accendere l’attacco rossoblù, ma i suoi compagni non ne sfruttano gli spunti.

All. Agostini 6 – Che colpe può avere l’allenatore se la sua squadra non segna? La poca precisione dei suoi e uno Stankovic formato playoff lasciano a zero la casella del Cagliari nel tabellino del match, ma una cosa è evidente: questa squadra è stanca e i ricambi non sempre sono all’altezza dei titolari. Ago prova a rivoltare la squadra fin da inizio ripresa, dopo un buon primo tempo, ma arriva un’altra sconfitta: contro il Genoa, ancora una volta in trasferta, servirà mettere qualcosa in più.

Francesco Aresu

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
sandy-sardinia-spiagge-sardegna