agenzia-garau-centotrentuno
delpupo-cagliari

Le pagelle | Delpupo torna a stupire, Palomba una certezza

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le nostre valutazioni sui rossoblù allenati da Alessandro Agostini dopo la sfida di Primavera 1 tra il Cagliari e la Fiorentina nel centro sportivo di Asseminello.

D’Aniello 6.5 – Parte con attenzione, specie nelle uscite basse. La Fiorentina lo impensierisce con tiri da lontano ma lui nel primo tempo è bravo a non farsi sorprendere. Nella ripresa sulla rete di Krastev sembra partire in ritardo. Poi si riscatta con due bei interventi, i migliori su Toci e Corradini.
Zallu 6 – Non scriverà trattati di estetica del calcio ma è efficace a inizio partita sugli esterni viola. Nella ripresa soffre di più ma non toglie mai il gambone dai contrasti.
Palomba 7 – Fisico e classe, il migliore dei centrali di Agostini. Tanti anticipi e pochissime sbavature.
Iovu 5.5 – Chiamato alla lotta nella prima frazione soffre un po’ ma non sbanda, meno bene in fase di costruzione con la palla al piede. Nella ripresa più errori e fatica nell’uno contro uno.
Noah 6 – Deve ancora crescere in marcatura, corre tanto e si propone ma nel primo tempo la Viola battezza il suo lato per offendere. Nella ripresa continua a inseguire ma ci mette tanta grinta e merita mezzo punto in più perché non molla.
Conti 6.5 – Filtro di qualità, depura la metà campo rossoblù con ordine a inizio gara.
Kourfalidis – 6.5 Solita garra in salsa greca. Prezioso. Percorre un’infinità di chilometri e alla fine esce stremato dai crampi. Se il Cagliari trova equilibrio è grazie a lui (Dall’80’ Schirru 6 – Non sempre preciso ma mette tanta gamba ed è quello che serviva ai suoi).
Tramoni – 5.5 Quando ha spazio palla al piede è incontenibile, ma parte un po’ troppo isolato nella lotta e non sempre detta linee di gioco facili ai compagni. (Dal 56′ Masala 6 – Dà brio all’azione offensiva e garantisce profondità).
Delpupo 8 – Finalmente qualità e quantità. Fa un primo tempo praticamente perfetto, unisce i reparti, fornisce assiste e segna la rete dell’1-0. Nella ripresa c’è da lottare e non si tira indietro, bravo.
Desogus – 4 Prezioso in alcune letture in transizione, si intestardisce troppo nel dribbling e spesso perde il duello sulla sua fascia di competenza. Qualche buono squillo ma lui può fare decisamente meglio. Nel finale brutto gesto sulla panchina avversaria che condiziona la valutazione. (Dal 64′ Cavuoti 5.5 – Entra per fare la differenza ma non ci riesce. Può dare di più).
Yanken – 5 Si sbatte tanto ma ancora pare acerbo nelle scelte di posizione e a livello di movimenti offensivi. (Dal 56′ Vinciguerra 7 – Entra con la voglia di spaccare il mondo e fa un gol che è meraviglioso. Ha anche l’occasione per la doppietta ma spreca. Non va dimenticato che è un 2005).

All. Agostini 6.5 – La sua Primavera parte alla grande in campionato. Anima e cuore anche nei momenti duri della gara. C’è ancora tanto da migliorare ma le basi sono quelle giuste.

Roberto Pinna

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti