bilan-dinamo-sassari-bamberg

LE PAGELLE | Dinamo: Bilan trascinante, il finale è senza energie

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri giudizi sulla Dinamo Sassari che ha perso contro il Bamberg in Germania.

Bilan 7,5 – un fattore lungo tutto il corso della gara, dominante nel pitturato e incubo dei lunghi tedeschi.

Bendzius 6 – raggiunge troppo presto quei quattro falli che lo relegano in panchina per troppi minuti, quelli in cui il Bamberg compie la seconda rimonta della gara. Fin lì era quasi magistrale.

Burnell 6,5 – si carica sulle spalle la squadra insieme a Bilan per larghi tratti, nel finale le energie scemano come i compagni del resto.

Treier 6,5 – si ritrova in quintetto dopo settimane di difficoltà: una delle note liete per la Dinamo, l’estone esegue una partita in crescendo e si propone come arma in più per il finale di stagione.

Gentile 6 – non brillantissimo come in altre occasioni, ma il 22 biancoblù risponde sempre presente in una partita che lo vede unico esterno arruolabile tra i quattro top del roster sassarese. Nel finale mette una tripla importante del nuovo sorpasso vanificata da alcuni errori e decisioni arbitrali rivedibili. Bersagliato.

Happ 6 – non gioca tantissimo in confronto agli altri (22′), ma porta alla causa i suoi 10 punti in una serata in cui è il compagno di reparto Bilan il protagonista.

Chessa 6,5 – Se qualche mese fa gli avessero chiesto dove avrebbe visto questa partita probabilmente la sua risposta sarebbe stata “sul divano”. Invece è lì sul parquet, a difendere con mordente e segnare una tripla in un momento delicato della gara.

Kruslin n.e.  – riposo precauzionale per il croato, a conferma che se piove lo fa sempre sul bagnato di questi tempi.

Gandini 5,5 – non si può chiedere di più, ma un fallo in attacco e una palla persa si potevano evitare in un momento in cui il Bamberg pareva proprio non averne.

Martis n.e.

Sanna n.e.

Pozzecco 6 – allarga le rotazioni anche per preservare la salute dei suoi concedendo tanti minuti a Gandini in una serata in cui si trova anche a fare meno di Kruslin. Altri nelle sue condizioni si sarebbero disperati, ma la Dinamo se la gioca sempre anche se il finale non gira mai dalla sua parte. Evitabile il tecnico all’intervallo.

Matteo Porcu

 

 

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti