agenzia-garau-centotrentuno
Filip Kruslin | Foto Luigi Canu

LE PAGELLE | Dinamo, la panchina si sveglia: Kruslin e Happ decisivi

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Tre giocatori firmano la più bella prestazione stagionale nella vittoria della Dinamo contro Venezia: Burnell, indiscusso MVP della gara e finora forse anche dell’intera stagione, Kruslin che si improvvisa miglior marcatore e Happ, il secondo candeliere, finalmente decisivo e deciso a scacciare il brutto ricordo di Tillman. Serata storta per i play Spissu e Katic, Bendzius decisivo in avvio. Questi i nostri giudizi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Spissu 6: Sfrutta le poche occasioni a disposizione per cavarne il massimo. Qualche palla persa più brutta del solito, forse la stanchezza per la trasferta in Russia con la Nazionale si è fatta sentire. Questa volta il duello lo ha vinto De Nicolao.

Gentile 7: Pare in ombra nel primo tempo, mentre Tonut giganteggia. Ma mette a segno penetrazioni da campione e giocate difensive fondamentali, facendosi perdonare qualche eccesso di nervosismo.

Burnell 8.5: Non merita il titolo, perché la sua prestazione non fa notizia. Ma è davvero l’unico a non sbagliare una sola giocata, e la sua intesa con Bilan è all’origine del terzo quarto perfetto della Dinamo. Bellissimo il duello con Stone.

Bendzius 6,5: Cuore dell’attacco nel primo quarto, quando passa tutto dalle sue mani. Poi si spegne, e deve concedere minuti a Happ.

Bilan 8: Con o senza Happ al suo fianco fa la differenza. Domina nel terzo quarto, dove mette a segno anche una tripla e negli ultimi minuti sigilla la vittoria.

Happ 7: La più bella notizia della serata. Chiude con 13 punti, 100% dal campo e 8 rimbalzi.

Kruslin 7,5: Concentrato fin da subito, con soluzioni pulite in attacco, bene in difesa su Tonut.  Dopo due quarti è già in doppia cifra, a fine gara sarà massimo stagionale: 20 punti. Gli errori arrivano nell’ultimo quarto, quando fa male, e il voto si abbassa di mezzo punto.

Katic 5: con lui in regia e in difesa su Clark la Dinamo va a picco.Cintura De Nicolao dopo essersi fatto soffiare la palla. Non è in serata e il plus/minus a fine gara dice -10.

Chessa sv: Entra a fine primo quarto per fare fallo, nel secondo lascia spazio a Treier

Treier sv: solo pochi secondi in campo.

all. Pozzecco 7: Subito time-out dopo tre palle perse in tre minuti. La zona non funziona contro i tiratori di Venezia, ma è bravo a insistere sul doppio centro per guadagnare centimetri su Stone. Non mette in moto un Treier galvanizzato dalle belle prestazioni con l’Estonia, ma il risultato gli darà ragione.

Nicola Accardo

 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti