agenzia-garau-centotrentuno

LE PAGELLE | I soliti Bilan ed Evans, primi lampi di Coleby

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri giudizi sulla Dinamo Sassari vittoriosa contro l’Hapoel Holon al PalaSerradimigni.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Spissu 6 – Serata in cui il tiro va a fasi alterne, ma smazza assist e si sbatte in difesa.
Vitali 6 – Vedi sopra, anche se Ohayon e Foster gli creano non pochi problemi.
Pierre 7– Le notti europee sembrano il suo ambiente naturale. Grinta e coraggio.
Evans 7,5 – Ha voglia di riprendere quel discorso interrotto prima dell’infortunio. Sta tornando.
Bilan 7,5 – Qualche errore di troppo, ma comunque sotto al ferro la spiega a tutti.
Jerrells 6,5 – Buio pesto per tre quarti, poi una fiammata fondamentale nell’ultimo quarto.
Gentile 6,5 – Anche lui sacrificato appresso ai piccoli israeliani. Tuttavia sa quando segnare punti pesanti.
Coleby 7 – Ok, l’Holon non sarà l’avversario peggiore possibile ma la voglia che ci mette è stra-apprezzabile.
Sorokas 5 – Non prende tiri, non prende rimbalzi. Prende molte scelte sbagliate, invece. Male.
Magro –
Bucarelli 6 – ha il merito di chiudere il primo quarto con una bella tripla dall’angolo.
Devecchi –
Pozzecco 6 – Holon non è venuta a Sassari a vedere le bellezze locali. Chiede al suo backcourt di provare a contenere i pari ruolo avversari, ma la serata di Foster è di quelle da incorniciare. La solidità di una squadra ricca di punti di riferimento consente di portare a casa la vittoria.

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti