agenzia-garau-centotrentuno
Francesco Pisano | foto Sandro Giordano

LE PAGELLE | Olbia: Emerson decisivo, Pisano granitico

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’Olbia batte il Lecco 1-0 grazie a una straordinaria prodezza di Emerson: i nostri giudizi sulla gara dei ragazzi di Canzi.

bianchi-immobiliare-centotrentuno
eyesportshop-linea-sport-centotrentuno

Tornaghi 7: graziato da Iocolano in due occasioni nel primo tempo, sfodera un intervento da felino su Lora per blindare il risultato. Pulito nelle uscite
Pisano 7: una straordinaria diagonale salva la capitolazione sul finire della prima frazione. Partita granitica. (86’ Secci sv – entra nel forcing finale degli ospiti e non arretra di un passo. Buon ingresso).
Altare 6.5: elmetto dal primo all’ultimo minuto, non concede occasioni agli avversari diretti.
Emerson 7.5: sulle palle alte è una certezza. La botta da fuori area con cui decide la partita è una gemma che può segnare una svolta nella stagione dei bianchi.
Cadili 5.5: prestazione ordinata come sempre, il doppio giallo al 55’ gli costa l’insufficienza perché lasciare la squadra in 10 poteva costare molto caro.

Pennington 7: motorino instancabile in ripiegamento e incursione, ha il merito di trovarsi sempre nel posto giusto. Solo un grande Pissardo gli nega la gioia del gol.
Giandonato 6.5: proposto da play basso convince per scelte di gioco e geometrie. Essere costantemente nel vivo del gioco gli permette di non perdere mai il filo della partita (77’ Lella 6 – finale di lotta a tutto campo, sempre utile).
Ladinetti 6.5: svincolato dai compiti della regia può agire come mezzala di qualità e proporre buoni spunti. (77’ Arboleda 6 – nel finale per sigillare la difesa sulla destra, non trema contro Marotta).
Biancu 6.5: al rientro da titolare offre una prestazione concreta, senza guizzi particolari ma di dedizione e ordine. Cala inevitabilmente alla distanza ma il suo pieno recupero sarà importante per il girone di ritorno (77’ Doratiotto 6 – poteva brindare al rientro col gol della sicurezza ma calcia alto).
Ragatzu 6.5: parte con le marce altissime timbrando il palo e ispirando al tiro i compagni. Nel finale qualche tensione di troppo.
Udoh 6.5: solido in fase di appoggio per la ripartenza, pasticcia in area di rigore al momento di concludere. (69’ La Rosa 6.5 – entra per cementare il blocco difensivo dopo il cartellino rosso e si fa trovare pronto).

All. M. Canzi 7: convince con l’undici di partenza abbassando Giandonato e proponendo Ladinetti da interno. Con l’inferiorità numerica sceglie di non effettuare subito il cambio aspettando le decisioni di D’Agostino per poi prendere le contromisure. La squadra in campo gestisce bene la situazione, batte la quarta forza del torneo e può guardare il 2021 con rinnovato ottimismo.

Claudio Inconis 

TAG:  Serie C
 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti