agenzia-garau-centotrentuno
larosa-olbia-pistoiese-centotrentuno-sanna

Le Pagelle | Olbia: esordio da incorniciare per Renault, La Rosa dà sostanza

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

I nostri giudizi sull’Olbia che ha sconfitto per 2-0 il Pontedera al Bruno Nespoli con le reti nel finale di Ragatzu e Renault.

Van der Want 7 – fondamentale nel primo tempo a salvare il risultato in due occasioni, normale amministrazione nella ripresa.
Pinna 6.5 – partita in crescendo, dimostra di essere in fiducia. (76’ Palesi sv).
Boccia 7 – rispolverato al centro della difesa incrocia il capocannoniere del campionato e non arretra di un passo.
Emerson 6 – qualche leggerezza che poteva costare cara macchiano una prestazione di carattere.
Brignani 6.5 – bravo in chiusura, fa valere il fisico sugli avversari.
Travaglini 6 – non sempre convinto nell’azione da compiere (76’ Renault 7 – all’esordio tra i professionisti raccoglie un giallo e un gol in poco più di 10 minuti. Che siano di buon auspicio per il futuro).
Lella 6.5 – cerca una sforbiciata in stile Carlo Parola che solo un bravo Angeletti gli impedisce di festeggiare. Per il resto solita prestazione “alla Lella”: corsa, sacrificio e dedizione.
Chierico 6 – un primo tempo di sacrificio nel momento migliore degli ospiti. (48’ La Rosa 6.5 – porta tanta sostanza in mezzo al campo e fa valere la sua esperienza dettando il ritmo nei momenti più concitati di gioco)
Biancu 6 – altra prestazione a corrente alternata: sembra alla ricerca di qualcosa che ancora non ha trovato. (85’ Occhioni 6 – in pochi minuti contribuisce a dare una scossa positiva alla squadra verso la ricerca della vittoria).
Ragatzu 7 – impossibile dire dove sia passato il pallone decisivo, ma l’importante è che abbia trovato il pertugio giusto per dare i 3 punti.
Udoh 6.5 – tanta lotta corpo a corpo con Bakayoko lavorando per la squadra. Festeggia con l’assist del raddoppio.

Canzi 7 – stavolta la fortuna nel finale arride ai suoi bianchi che dopo 90 minuti non totalmente convincenti trovano il gol partita proprio allo scadere. Il cambio tattico è apparso un po’ troppo conservativo ma, di fatto si chiude con porta inviolata e 3 punti in carniere, quindi ha ragione lui.

Claudio Inconis 

TAG:  Olbia Serie C
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti