LE PAGELLE | Pierre, basta la parola

I nostri giudizi sulla prestazione offerta dalla Dinamo Sassari a Pesaro.

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

Bilan 7,5 – porta a scuola Eboua e Toté in più di un’occasione e non ha problemi a svettare nel pitturato. Normale amministrazione per il centro croato.

Sorokas 6,5 –  due schiacciate spettacolari e un 2/4 da oltre l’arco in 23 minuti di qualità: il lituano convince sempre più e non ha fatto sentire le assenze nel reparto.

Pierre 9 – sinceramente non sappiamo più cosa inventarci per descrivere le sue prestazioni, quindi lasciamo spazio ai numeri: 44 di valutazione, 29 punti e 13 rimbalzi.

Vitali 8 – emerge nel terzo quarto, solitamente quello dove si vincono le partite: ancora una prova più che convincente dell’ex Andorra, autore nel primo quarto di un assist spettacolare per Bilan.

Spissu 7 – metronomo di una squadra che gira alla perfezione, i tiri presi sono tutti ponderati e le percentuali lo dimostrano (3/5 dai 6,75).

Jerrells 6 -un po’ sulle gambe in qualche occasione in difesa e un 1/5 da tre: non brilla, ma anche lui dà il suo contributo alla causa con un paio di canestri preziosi nel secondo quarto.

Gentile 7 – solito buon apporto del 22 biancoblu, fatto di intensità in difesa e canestri di livello: è lui a mettere la tripla del centello.

Magro 6,5 – ripaga lo spazio concesso con una solida prestazione e non è mai facile incidere dopo intere partite in panchina. Peccato per i 5 falli che limano il suo utilizzo di qualche minuto.

Devecchi n.e.

Bucarelli 6 – aggressivo in difesa come sempre: è l’unico a chiudere con una valutazione negativa, ma anche lui ha messo il suo mattoncino sulla vittoria.

Evans n.e. 

Coach: Pozzecco 7,5 – le rotazioni cortissime nel reparto lunghi non inficiano il consueto gioco biancoblu, merito anche della sua sapiente gestione. Ora è chiamato a un ulteriore esame, quello di inserire un giocatore come Coleby in squadra.

Matteo Porcu

Accedi per commentare

Sponsorizzati