agenzia-garau-centotrentuno
katic-dinamo-sassari-venezia-canu

Le Pagelle | Spissu come la Fenice, Katic e i canestri che non ti aspetti

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

L’immagine simbolo è quella del Poz che aspetta Toni Katic all’inizio di un time-out dopo la tripla del croato che spacca la partita. Un abbraccio che equivale al nostro 8 in pagella. Fantastica partita di Bendzius, un incubo per Bilan. Spissu affonda e poi risorge, come la Fenice.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Spissu 7: Nel primo tempo cade nella trappola degli avversari, e chiude con 3 falli e 2 punti. Dopo un clamoroso 0/2 ai liberi risorge e trascina i suoi. Negli ultimi minuti la decide lui.

Gentile 6: Nella prima metà di gara il suo arresto e tiro sbilenco non è efficace, e a questo aggiunge falli stupidi. Scosse importanti nel terzo quarto, ma la sufficienza è giustificata soltanto per l’energia con cui gioca.

Burnell 6: Non pervenuto nella prima metà di gara, impalpabile in attacco. Si fa sentire soprattutto a rimbalzo.

Bendzius 8: Immarcabile. Inizia con tre triple che scavano il solco nel primo quarto, poi è l’unico a tenere vivo l’attacco. La gemma è l’antisportivo propiziato ai danni di Austin Daye, che cambia l’inerzia della partita.

Bilan 4: Lo aspettavamo, invece non è entrato mai in partita. Soffre tantissimo Vidmar, segna un solo canestro su azione dopo 24’.

Happ 6: Di tutto di più, nel bene e nel male, soprattutto oggi che deve sopperire alle difficoltà di Bilan. Chiude comunque con 8 punti e il 4/4 da due.

Kruslin 5: Non è in condizione, ma c’è bisogno di recuperarlo.

Katic 8: Confeziona il pareggio con 5 punti consecutivi nel terzo quarto, poi la tripla del +5 con 6’ da giocare. I tifosi lo ringraziano.

Treier sv: Pochi scampoli, nel fortunato primo quarto.

Gandini sv: Si teme debba entrare quando Happ ha 5 falli e Bilan 4, invece entra per il garbage time.

Chessa sv: Passerella per Spissu

Pozzecco 6: Qualcosa ai suoi, dopo il 20-6 iniziale, andava detto. La partita non era finita e sono diversi anni che la Dinamo sa che la difesa di Venezia ai limiti dell’illegale ha come scopo quello di innervosire e sfiancare l’avversario. Punta tutto su Katic che lo salva.

Sardara 7: In prima linea per la sostituzione del tabellone, ma il voto è per il chiasso e il tifo sentito al PalaSerradimigni. Che abbia fatto entrare qualcuno in più del consentito?

Nicola Accardo

 
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti