agenzia-garau-centotrentuno
carboni-cagliari-verona-centotrentuno-sanna

LE PAGELLE | Muro Boccia-Carboni, Schirru errore per crescere

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Le nostre valutazioni sul Cagliari Primavera di Alessandro Agostini dopo la sfida di campionato contro la Sampdoria valida per la tredicesima giornata

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Ciocci – 6 Poco impegnato, sul rigore può poco. Bene in alcune uscite.
Zallu – 6 Gara complicata perché sulla sua fascia la Sampdoria, specie nella ripresa, decide di spingere tanto. Lui però regge benissimo e tiene botta nonostante alcuni fastidi fisici.
Cusumano – 6 Un primo tempo in evidente difficoltà ma cresce nel secondo tempo e ha anche un’ottima occasione con un bel colpo di testa. Può dare di più ma la risposta della ripresa è stata quella giusta
Boccia – 6.5 Torna al centro e ricompone la coppia d’oro insieme a Carboni. Non balla praticamente mai. Buona prova.
Carboni – 6.5 L’avversario, su tutti Prelec, è di quelli tosti. E infatti deve mettere il caschetto in più di un’occasione. Ma quando c’è da lottare difficilmente uno come lui tira indietro la gamba. Ormai in pianta stabile con la Primavera?
Schirru – 5 Fa una partita importante in fase di copertura ma quel fallo di rigore nel finale con risultato gestibile è un’ingenuità importante. Crescerà anche da questi errori.
Desogus – 6 Meno ispirato rispetto alle ultime uscite, quando accelera dà sempre l’impressione di poter fare male agli avversari ma stavolta va troppo a corrente alternata, anche per colpa della Samp che lo costringe agli straordinari in fase di non possesso. (Dal 76′ Luvumbo – 7 Sdraiato a terra come i Doors. Entra, segna e si sdraia per festeggiare. Un Zito alla Platini. Impatta bene con la gara. Un paio di dribbling e freddo nel gol).
Kourfalidis – 6 C’è da portare la barca nel mare in tempesta. Ci riesce anche se nel finale nella confusione generale balla un pochino tra le linee.
Contini – 6.5 Ha un paio di buone occasioni che spesso si costruisce da solo con la sua velocità. Aiuta tanto la squadra a respirare quando la Sampdoria spinge.
Delpupo – 6 Tatticamente cresce dopo ogni partita, manca quella fiammata che lui può fare per spaccare la partita. Ma dà una grossa mano nelle due fasi e infatti esce stremato. (Dal 76′ Kouda – 5.5 Entra un po’ svogliato, può dare decisamente di più).
Tramoni – 6 Palla al piede è divertente da vedere, ma non sempre prende la decisione giusta. Ha una grande occasione in contropiede ma sbatte sulla difesa. Quando il Cagliari si accende però spesso c’è il suo zampino. (Dal 63′ Cavuoti – 6.5 Entra e spacca la partita. Corsa, lotta e filtranti. Da uno di questi nasce il gol del momentaneo vantaggio).
All. Agostini – 6 Nervoso ed espulso ma il suo Cagliari gioca alla grande contro una delle nobili della classifica e ai punti avrebbe meritato di più. Serve più cinismo ma la strada ora è quella giusta da seguire.

Roberto Pinna

TAG:  Primavera 1
 

Al bar dello sport

1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti