#3 | Olio di mandorle, multi-toccasana!

Allo Specchio è la rubrica a cura di Giulia Carucci sui tanti segreti per il benessere offerti dalla natura.

L’olio di mandorle dolci dagli svariati benefici, sia per la nostra salute sia per uso cosmetico.

Dalle proprietà anti-ossidanti, antirughe, anti-smagliature è ricco di vitamine tra cui la vitamina E, A , D, di acido linoleico e oleico. In cosmesi, l’olio di mandorle dolci si può aggiungere alle creme viso e corpo,visto il suo straordinario potere elasticcizante. L’applicazione esterna dell’odio di mandorle, sui punti critici come pancia fianchi e seno, è consigliatissimo alle donne in dolce attesa, per prevenire la formazione delle fastidiose smagliature, perché idrata e aiuta lenire il prurito della pelle che tira. Usato come struccante, apre bene i pori cosi da facilitare la rimozione di ogni traccia di sporco, basta fare attenzione a rimuovere completamente i residui. Mescolato a miele, cannella e vino veniva usata dagli antichi Egizi come ricetta di bellezza riservate ai nobili.

Si narra che la stessa Cleopatra lo usasse quotidianamente proprio per mantenere la pelle liscia e vellutata, caratteristica che l’ha sempre contraddistinta. Nella tradizione dello Yoga Kudalini, viene indicato alle donne oltre i 28 anni di assumere quotidianamente l’olio di mandorle dolci per purificare il corpo e rendere la pelle liscia e morbida. Nella medicina cinese, dove corrisponde all’elemento Metallo, l’olio di mandorle è considerato portatore di benessere per la pelle, l’intestino e i polmoni.

Quest’olio ad uso “interno” è ricco di acido folico o vitamina b29, potassio, grassi saturi, è un valido alleato per il controllo della pressione sanguigna perché contiene pochissimo sodio. Si consiglia, poi, anche per la cura delle bronchiti, della tosse, dei bruciori di stomaco e dei disturbi renali. Importante: assicuratevi sempre che sia specificato nell’etichetta che si tratta di olio di mandorle per uso alimentare, non tutti gli oli di mandorle sono commestibili.

Giulia Carucci