#2 | Curcuma, la polvere magica

La rubrica Allo specchio regala tanti consigli utili su come sfruttare prodotti che abbiamo a portata di mano. A cura di Giulia Carucci.

La curcuma è detta anche zafferano delle Indie, per il suo colore giallo-ocra, ed è una spezia dalle sorprendenti qualità antiossidanti e antinfiammatorie. Ottima per l’uso cosmetico, svolge numerosi compiti:

  • Sebo-regolarizzatore: applicata sulla pelle grassa o mista, aiuta a purificarla senza aggredirla;
  • Anti-rughe rivitalizzante: sono formidabili gli impacchi sulla pelle, soprattutto del viso e del collo;
  • Aiuto molto valido in caso di dermatiti, pruriti, la curcumina contenuta nella spezia, aiuta a lenire le infiammazioni della pelle.

Sul web si trovano svariate ricette molto interessanti, che combinano ingredienti naturali e oli vegetali per i composti a base di curcuma, per far fronte ad ogni tipo di necessità o trattamento. È un’amica anche della nostra salute, perché è in grado di trasformare i radicali liberi in sostanze innocue per il nostro organismo, rallentando di conseguenza l’invecchiamento cellulare.

Questa spezia portentosa è uno dei rimedi naturali più validi in circolazione contro i dolori articolari. Per facilitarne l’assunzione si può preparare una buonissima bevanda chiamata Golden Milk o Latte d’oro (a base di latte vegetale), assunto con regolarità è ottimo per lubrificare le giunture e la colonna vertebrale, ed è considerato dalla medicina Ayurvedica come una vera e propria aspirina naturale, che può aiutare anche in caso di mal di testa, gonfiore e sintomi del raffreddore.

La dose giornaliera consigliata, se non dovesse piacere la bevanda a base di latte vegetale, è di due cucchiaini da caffè, da assumere fine cottura dei cibi come spezia, ma anche sulle salse, yogurt e formaggi freschi.
La curcuma viene considerata da sempre come una polvere magica: avete capito perché?

Giulia Carucci