Capoterra, una rassegna contro la violenza sulle donne

Da stasera, La Commissione Pari Opportunità del Comune di Capoterra, dà il via alla terza edizione della rassegna cinematografica per la “Campagna di sensibilizzazione sulla violenza contro la donna e contro gli stereotipi di generi”.

Sono previsti sette appuntamenti, aventi cadenza settimanale ad ingresso gratuito. Di seguito il programma completo:

  • 27 Settembre, ore 20 POMODORI VERDI FRITTI ALLA FERMATA DEL TRENO (di Jon Avnet, tratto dal romanzo di Fannie Flagg);
  • 4 Ottobre ore 20, TOMBOY (di Cèline Sciamma);
  • 11 Ottobre ore 20, MAGDALENE (di Peter Mullan);
  • 18 Ottobre ore 20, FRIDA (di Julie Taymor);
  • 25 Ottobre ore 20 LA SPOSA BAMBINA (di Khadija Al-Salami);
  • 31 Ottobre ore 20 LA MIA AFRICA (di Sydney Pollack, tratto dal romanzo autobiografico di Karen Blixen);
  • 22 Novembre IO CI SONO di Luciano Manuzzi, tratto dalla tragica storia vera di Lucia Annibale.

Alla fine di ogni proiezione seguirà una riflessione sul tema trattato. La Commissione Pari Opportunità del Comune di Capoterra è presieduta dalla consigliera Vittorina Baire e le commissarie: Simona Marras, Michela Etzi, Stefania Pulina, Romina Ennas, Maria Francesca Baire, Claudia Menditto, Monica Dore, Maria Cristina Atzori, Valentina Baire, come rappresentanti degli schieramenti politici e tutte le donne facenti parte del Consiglio del Comune di Capoterra.

TAG:

Sponsorizzati