agenzia-garau-centotrentuno

Karel Music Expo, da stasera al Lazzaretto di Sant’Elia

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Tutto pronto, a Cagliari, per la quindicesima edizione del Karel Music Expo, il festival delle culture resistenti organizzato dalla cooperativa Vox Day, che da giovedì (9 settembre) a sabato pianta le tende per il secondo anno consecutivo al Lazzaretto, il Centro polifunzionale d’Arte e Cultura nel quartiere Sant’Elia. Un’edizione che si riconosce sotto il titolo “Outsiders”: dedicato a chi resta fermamente sé stesso, facendo della propria diversità un valore, non accettando l’omologazione passiva e impersonale.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Il Karel Music Expo è un format multidisciplinare che promuove tutte le forme espressive estranee ai meccanismi della grande distribuzione. Come sempre, la musica fa la parte del leone con quindici proposte diverse nell’arco delle tre serate, spaziando tra generi e stili differenti: ecco dunque in arrivo la cantante di origine ucraina Maria Basel, la cantautrice tunisina Emel, insieme al violinista Rodrigo D’Erasmo; dalla Penisola sbarcano Cristina Donà, Giorgio Canali, Edda, Tre Allegri Ragazzi Morti, Daniele Celona, Gionata Mirai; giocano in casa, invece, SARRAM, Stziopa, Igor Lampis, Andrea Andrillo, OK BA, Luca Usai e Peter Waters, australiano ma di base in Sardegna.

Non solo musica, come sempre, anche in questa edizione del KME: il cartellone propone infatti incontri di approfondimento, come “Donne in festival”, sul tema dell’organizzazione dei festival culturali, con Rita Atzeri, Manuela Fiori e Mattea Lissia, condotto da Laura Fortuna; o come quello a sfondo storico e archeologico con Massimiliano Piga dell’associazione I love Sardegna. Spazio anche alle presentazioni editoriali, col giornalista Luca Mirarchi e con lo scrittore genovese MIchele Vaccari, e all’arte visiva, con la mostra “Questa stanza non ha più pareti” dell’artista La Chigi.

A completare la serie di eventi, una “Passeggiata Archeo-felina”, anche questa a cura di I Love Sardegna, nelle aree archeologiche di San Saturnino e di Bonaria, in collaborazione con la colonia felina Gli SfiGatti e l’associazione I Mici dell’Orto.

Immancabile anche lo spazio dedicato alle degustazioni dei prodotti del territorio, con la Food Experience a cura dell’Accademia del Buon Gusto, guidata dallo chef del Cagliari Calcio William Pitzalis, insieme ai ragazzi del quartiere Sant’Elia.

Valentina Boi

TAG:  Musica
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti