Senza Filtri | Dalila Cannas

La nuova rubrica di Centotrentuno.com, a cura di Silvia Cauli.

[KGVID]https://www.centotrentuno.com/wp-content/uploads/2020/05/Senza-Filtri-Dalila-Cannas.mp4[/KGVID]

Dalila Cannas, stilista e costumista teatrale, cinema e tv, è la protagonista di questa puntata. La giovane stilista di Carbonia ci presenta il suo brand, raccontandoci il suo percorso di formazione e la sua esperienza svolta prima di realizzare la sua passione in un mestiere. Già da bambina portava con sé, ovunque andasse, colori e foglio: “Il mio primo pensiero quando mi svegliavo la mattina era quello di voler disegnare – confessa la giovane stilista – questo pensiero ricorrente mi ha portato a fare la scelta di frequentare il Liceo Artistico, una scuola che mi ha aiutata ad esprimere la mia creatività”. Dopo il diploma Dalila intraprende gli studi in Accademia di Moda e Costume a Roma, attratta da diverse epoche è riuscita a dare vita a qualsiasi capo, rivisitandolo e riuscendo a dare con il suo tocco si stile, una nuova vita.

Dalila indossa una maglietta bianca, alla sinistra stampato un cuore rosso con delle frange nere,
Heart T-Shirt Collection questa è la sua ultima collezione, nata in seguito ad un intervento chirurgico a cui si è sottoposta lo scorso anno la giovane stilista. Un intervento arrivato dopo molta attesa, un percorso fatto di mesi trascorsi in ospedale, con la sua collezione Dalila ha voluto esprimere la sua resilienza, comunicandola attraverso la creazione di qualcosa per lei di significativo, trovando il lato positivo anche da questa esperienza.

Nel periodo di quarantena, Dalila, ha realizzato delle mascherine, penando che la mascherina classica portasse sconforto e un velo di tristezza visto il momento di emergenza sanitaria, per cui ha pensato a qualcosa di colorato, allegro e che le donne potessero indossare come accessorio da abbinare alla propria borsa, giacca o le scarpe. “Perché metterci il cuore, ha tutto un altro sapore”, è questo lo slogan della collezione di Dalila, slogan che suona come un marchio di riconoscimento di chi, vuole esprimere con la propria creatività, un messaggio di positività condito da un’esplosione di colori in un momento in bianco e nero.

Silvia Cauli

TAG:  Senza Filtri
 

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti