Senza Filtri | Maurizio Figus

La nuova rubrica di Centotrentuno.com, a cura di Silvia Cauli.

[KGVID]https://www.centotrentuno.com/wp-content/uploads/2020/05/Senza-Filtri-Maurizio-Figus-Coach-7-puntata-.mp4[/KGVID]

PNL. Acronimo di programmazione neurolinguistica, è l’argomento che tratterà nella puntata di oggi Maurizio Figus, coach e trainer da quindici anni, dopo aver maturato diverse esperienze lavorative tra cui quella della formazione professionale. L’importanza di conoscere se stessi per poter affrontare la vita di tutti i giorni, prendere consapevolezza dei propri limiti, superando le paure, dando vita ad un’accurata coscienza di capacità e competenze che indirizzano le persone  anche nello svolgimento della propria professione, questo è quello che spiega Figus. “All’età di 16 anni, decisi di leggere un libro di Freud e rimasi colpito da questa frase: “L’umiltà di fronte a ciò che non si conosce, aumenta il dissiparsi delle illusioni dell’ignoranza”, racconta Figus, questo fu il suo inizio come approccio di interesse e relativo avvicinamento alla psiche umana, approfondita poi dagli studi legati alla psicologia, fino ad arrivare alla PNL.

Business Coaching in Italia è una disciplina che è sempre più presente, perché il compito del coach è anche quello di far vedere da un’altra prospettiva la realtà e le situazioni, non solo al livello personale, ma soprattutto anche a livello aziendale, partendo dall’entità delle persone che costituiscono una società. Nel periodo di quarantena, Maurizio ha creato un gruppo su Facebook, Helping Top Ones, dove ha trattato diversi argomenti, portando sostegno a molte persone, e con allegria e molta simpatia è riuscito a creare un gruppo di “amici” virtuali, che condividono pensieri e vedute diverse riguardo varie tematiche. Consapevolezza, determinazione e accettazione sono le parole chiave di questa chiacchierata.

Silvia Cauli

AL BAR DELLO SPORT

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti