Di Francesco in panchina con la Sampdoria

Cagliari, scatto di Di Francesco per la panchina

Il futuro della panchina del Cagliari dovrebbe ormai avere le sembianze di Eusebio Di Francesco. L’ex allenatore di Sassuolo, Roma e Sampdoria infatti potrebbe aver accettato la corte del presidente Tommaso Giulini e dovrebbe diventare presto il nuovo allenatore rossoblù.

La trattativa
Un corteggiamento partito lo scorso maggio in parallelo ai discorsi intavolati con Fabio Liverani, poi negli ultimi giorni lo scatto decisivo del tecnico abruzzese che potrebbe così aver vinto la concorrenza dell’attuale tecnico del Lecce. Di Francesco rappresenterebbe la prima fondamentale casella del Cagliari formato 2020-2021 dalla quale partire per la costruzione della rosa in sintonia con il presidente Tommaso Giulini e il direttore sportivo Marcello Carli. Di Francesco arriva da due stagioni complicate dopo i successi ottenuti a Sassuolo e nel primo anno alla Roma, riuscendo prima a portare i neroverdi in Europa League e poi i giallorossi fino alla semifinale di Champions League grazie a un’epica rimonta sul Barcellona.

Dettagli e contratto
Restano da capire le cifre e la durata del probabile accordo, Di Francesco ha rescisso il contratto con la Sampdoria già nei giorni successivi all’allontanamento, un accordo da 1,8 milioni di euro a stagione per tre anni. Sembrerebbe dunque il nome più caldo quello di Di Francesco per lo sbarco in Sardegna nell’eventuale post Zenga per il prossimo campionato. Giulini anticipa così la concorrenza della Fiorentina dopo che i Viola hanno visto scappare dalle loro mani Juric che ha appena trovato l’accordo per il rinnovo con il Verona. L’arrivo di Di Francesco, infine, potrebbe anche accelerare il discorso relativo a Nainggolan che con il tecnico abruzzese ha disputato la sua migliore stagione in carriera: il Cagliari sembra fare dunque sul serio in queste ore e a scanso di sorprese improvvise, che nel calcio sono sempre dietro l’angolo, Di Francesco dovrebbe essere il prossimo allenatore rossoblù.

Matteo Zizola

 
9 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti