Bernardotto, parla l’agente

Ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, l’agente di Gabriele Bernardotto parla del presente e del futuro del suo assistito.

Il centravanti del Lanusei, vittima di una brutta contrattura domenica scorsa al “Lixius”, ha fatto spaventare tutti ma le sue condizioni non sono troppo preoccupanti. “Bernardotto sta facendo un anno molto importante – dice Claudio Laganà -, quello della consacrazione come ha detto lui, in una squadra che sta facendo molto bene e andando oltre le attese visto che a inizio anno nessuno pensava di trovarsi primo con sette punti di vantaggio a così poche giornate dal termine. È un centravanti atipico perché pur essendo alto è molto mobile e svaria parecchio. Sta attirando l’attenzione di molti club sia di Serie B sia di Serie C, anche se finora non ci sono stati contatti diretti, e dopo tre anni in Serie D è pronto per il salto di qualità. Le valutazioni le faremo a fine stagione cercando la migliore soluzione per lui, cercando cioè un club che punti su di lui e gli permetta di crescere ancora per poi approdare nei tempi e nei modi giusti in cadetteria fra un paio d’anni. L’intenzione è quella di non fare salti in avanti rischiando di bruciarci. Mi piacerebbe che arrivasse in Serie B per giocarla da protagonista”.

C’è la possibilità che giochi l’anno prossimo in Serie C con il Lanusei? “Questa è una valutazione che andrà fatta qualora il club dovesse vincere il campionato, una cosa che tutti ci auguriamo. Il club potrebbe decidere di puntare su Bernardotto anche in Serie C, ma bisognerà vedere se ci saranno le condizioni giuste per proseguire o meno. Sarà una scelta che prenderemo di comune accordo con il ragazzo cercando il miglior progetto da sposare per favorire la sua crescita come calciatore. Come detto l’obiettivo è farlo giocare con continuità per poi approdare in Serie B. Poi certo se arriveranno offerte importanti già in estate le valuteremo con attenzione”.