agenzia-garau-centotrentuno
4x100-staffetta-tokyo

Atletica, folta pattuglia di sardi ai Mondiali di Eugene

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Velocisti e non solo. La Sardegna si presenterà ai Mondiali di Eugene dal 15 al 24 luglio  negli Stati Uniti con cinque rappresentanti.

Fari puntati su Filippo Tortu, reduce dalla sua migliore prestazione personale sui 200 metri in 20″15: il focus del velocista brianzolo-tempiese sarà appunto sul mezzo giro di pista (nella notte del 19 luglio). Tortu sarà ovviamente al via anche della staffetta capace di vincere lo storico oro a Tokyo 2020: con lui ci sarà Lorenzo Patta con l’oristanese che si dedicherà alle gare individuali solo ai prossimi Europei. La 4×100 italiana (batterie la notte dei 23 luglio e finale la giornata successiva) avrà nei suoi ranghi anche il cagliaritano Wanderson Polanco Rijo, quinto nei 100 metri ai recenti tricolori Italiani di Rieti.  In campo femminile doppio appuntamento 200 metri e 4×100 per Dalia Kaddari: la regina italiana del mezzo giro di pista andrà a caccia di un buon crono nella gara individuale e cercherà con le compagne per un posto in finale. Unico sardo non impegnato nella velocità sarà il marciatore Andrea Agrusti: il sassarese sarà al via della nuova distanza più lunga della specialità, la 35 km che va a sostituire la 50 km che l’aveva visto impegnato anche a Tokyo 2020.

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti