agenzia-garau-centotrentuno
L'esultanza di Alessandro Deiola dopo il gol al Palermo | Foto Valerio Spano/Cagliari Calcio

Cagliari, Deiola: “Partita vinta tutti insieme, volevamo la finale”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Le parole in sala stampa del capitano del Cagliari Alessandro Deiola dopo il pareggio per 0-0 del Tardini contro il Parma che ha permesso ai rossoblù di accedere alla finale playoff contro il Bari.

Sulla gara
“Voglio fare i complimenti al Parma che è una grande squadra e l’abbiamo preparata con qualità. Abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo. Abbiamo sofferto da gruppo e l’abbiamo portata a casa da squadra come ci aveva chiesto il mister”.

Centrocampo
“In questa partita abbiamo vinto tutti insieme non solo a centrocampo, così come è stato anche all’andata. Siamo arrivati a Parma per andare in finale e ci siamo riusciti. Siamo una famiglia unita e si vede. Io mi adatto il mister mi usa in vari ruoli e io sono a disposizione”.

Bari
“Sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto come percorso di crescita, abbiamo fatto una rimonta spettacolare da grande gruppo. Ci aspetta un grandissimo Bari che ha qualità e ci saranno due battaglia, daremo tutto e questo lo prometto alla nostra gente”.

Sul Parma
“Hanno messo tanta forza nella doppia sfida, abbiamo saputo soffrire perché siamo andati in difficoltà ma siamo stati eccezionali nell’arrivare alla qualificazione per la finale. Chi porterei in Sardegna dal Parma? Sono tutti forti loro, da Vazquez in giù. Però io non cambierei con nulla al mondo i miei compagni di squadra, sono dei grandi lottatori”.

L’andata e gli episodi arbitrali
“La gara d’andata ci ha dato tanto entusiasmo ma siamo arrivati a Parma per ripeterci senza pensare troppo a quella gara. Già dal triplice fischio di quel 3-2 stavamo pensando a oggi”.

Roberto Pinna

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti