Cagliari su Mancosu

Il Cagliari è attivo sul calciomercato di gennaio.

La società del presidente Tommaso Giulini ha, come noto, l’esigenza di trovare il sostituto di Lucas Castro, infortunato fino al termine della stagione. Oltre alle idee iniziali, con i nomi di Roberto Soriano (Torino) e Daniel Bessa (Genoa), negli ultimi tempi si sono intensificati i contatti per provare a riportare nell’isola Marco Mancosu.

Il classe ’88 Marco Mancosu, uscito dal vivaio rossoblù per poi diventare un top player in Serie C con le maglie di Siracusa, Casertana, Benevento e Lecce, ha disputato un’ottima prima parte di campionato in Serie B con i salentini, in una categoria soltanto assaggiata ai tempi dei prestiti (dal Cagliari) in quel di Rimini ed Empoli.

Centrocampista offensivo di grande duttilità, in grado di giocare da mezzala ma anche da esterno (con licenza di accentrarsi), si è ormai specializzato nel ruolo di trequartista. Inserimenti e quantità per lui, che ha dalla sua i numeri dell’attuale stagione: 18 presenze (2 delle quali in Coppa Italia) e 5 gol, tutti in cadetteria e di pregevole fattura. Il Cagliari ci pensa concretamente, anche se il Lecce non abbassa l’asticella delle pretese e la trattativa non appare semplice. Ecco perché i sardi si muovono anche su altre piste prima di affondare il colpo e regalare a Maran l’uomo in grado di tappare la falla più dolorosa.

Fabio Frongia