agenzia-garau-centotrentuno
oppo-ruta-canottaggio

Canottaggio, a Stefano Oppo il Premio Navicella

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Nella splendida cornice del Teatro Mario Ceroli di Porto Rotondo, ieri sera sabato 4 settembre 2021, il canottiere medaglia di bronzo olimpico Stefano Oppo è stato insignito del prestigioso Premio Navicella Sardegna 2021 per essere “uno degli sportivi sardi più vincenti di sempre”.

bianchi-immobiliare-centotrentuno

Il premio. Giunto al traguardo della ventesima edizione, il Premio Navicella Sardegna è sicuramente uno dei più prestigiosi e ambiti riconoscimenti del territorio sardo assegnato a personalità sarde, di nascita o adozione, che abbiano dato lustro con la propria attività all’Isola a livello nazionale e internazionale. La manifestazione ha da sempre il chiaro intento di valorizzare il patrimonio di civiltà, cultura e tradizioni del territorio. Nel corso degli anni il riconoscimento è stato conferito a ben 126 personalità tra cui il Presidente emerito della Repubblica Cossiga, Gianfranco Siazzu, comandante generale dei Carabinieri, Bianca Berlinguer, Dinamo Basket, a cui si aggiungono gli otto premiati del 2021: Stefano Oppo, lo skipper
Max Sirena, la scrittrice Angelica Grivel Serra, lo scienziato Giacomo Cao, l’attrice Simonetta Columbu, lo street artist Manu Invisible, l’amministratore delegato di Unipol-Sai Carlo Cimbri e la giornalista Stefania Pinna. A ciascun premiato, scelto dalla Giuria sulla base dell’eccellenza nel proprio campo, è stata consegnata la Navicella d’argento, realizzata appositamente dall’orafo cagliaritano Bruno Busonera ad evocare il bronzetto nuragico.

Dopo Cagliari, Porto Cervo e Castelsardo, da otto anni è Porto Rotondo ad ospitare la manifestazione sempre il primo sabato del mese di settembre per commemorare insieme alla Marina il dramma della Corazzata Roma, affondata al largo dell’Asinara.

La motivazione. Per ciascun premiato è stata pensata poi una motivazione ad hoc. Per quella di Stefano Oppo la Giuria si è basata certamente sui prestigiosi e numerosi traguardi raggiunti nell’arco della sua giovane carriera a partire dalla categoria Juniores fino ad arrivare al recentissimo bronzo olimpico di Tokyo 2021. “Un palmares di tutto rispetto che ne fanno probabilmente uno dei sardi più pluripremiati di ogni tempo. Sarà pure di bronzo, quest’ultima conquista olimpica, ma per lui – e per la Sardegna e tutti noi – quella medaglia vale oro”
A consegnare la Navicella d’argento a Stefano Oppo il General Manager di Banco di Sardegna, Giuseppe Cuccurese. Prossimi appuntamenti. Non sono ancora terminati gli appuntamenti ufficiali per Stefano Oppo che questa sera, domenica 5 settembre 2021, sarà chiamato a ricoprire un ruolo diverso dal suo solito. Sarà infatti nella Giuria della Finale regionale del concorso nazionale Miss Italia.

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

 

TAG:  Altri Sport
 

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti