agenzia-garau-centotrentuno
Massimo Cellino presidente del Brescia | Foto Luigi Canu

Cellino: “Allegri fuoriclasse, ma tifo Cagliari e che peccato non aver avuto Ranieri”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Da una parte uno dei tecnici più vincenti scoperti durante la sua presidenza, dall’altra il Cagliari che si gioca la salvezza. Tra le pagine della Gazzetta dello Sport, l’ex presidente del club rossoblù e attuale numero uno del Brescia Massimo Cellino ha parlato della sfida di questa sera, venerdì 19 aprile, che vedrà opposti all’Unipol Domus Cagliari e Juventus. Di seguito un estratto.

Su Allegri e Ranieri

“Allegri è ancora il più bravo di tutti. Ranieri è come il Mago Zurlì. Claudio è l’uomo dei miracoli, spero si ripeta anche stavolta: il mio cuore è sempre rossoblù. Max è un fuoriclasse, ma non dimenticatevi che è del segno del Leone. Il Leone ha bisogno di avvertire fiducia attorno a sé per esprimere al meglio il proprio talento. Max recentemente ha superato i 100 punti in Serie A: i primi li ha conquistati con me a Cagliari e io lo sostenni nonostante le sconfitte”.

Sulla sfida tra Cagliari e Juventus

“Non me ne voglia Allegri, ma guarderò la partita e tiferò Cagliari. Mi fido di Ranieri, un grande allenatore: peccato non averlo avuto nelle mie squadre. Dei rossoblù mi piace Luvumbo”.

La Redazione

 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti