Cagliari Primavera, attacco ridotto all’osso. E ora?

Con la cessione di Cannas al Foggia, restano solo l’infortunato Gagliano e Contini, con Pierluigi Carta chiamato a un’accelerazione sul mercato nelle ultime settimane.

È un Cagliari Primavera spuntato quello che stasera alle 17.30 allo stadio Frogheri di Nuoro sfiderà la Nuorese. Da diverse settimane sia il tecnico Max Canzi che il responsabile del settore giovanile Pierluigi Carta hanno indicato il reparto offensivo come l’anello debole della rosa da migliorare in vista dell’inizio della stagione previsto per il prossimo 14 settembre, contro il Genoa in casa. Per sognare una stagione importante come quella passata serve un attaccante. Anzi a dirla tutta ne serve più di uno. In queste ore infatti Daniele Cannas, seconda punta con un passato anche nelle giovanili dell’Olbia e due presenze in Lega Pro, passerà al Foggia, in Serie D.

ATTACCO IN DIFFICOLTÀ – Canzi fa così la conta degli attaccanti rimasti. E tra i giocatori con un minimo di esperienza in Primavera 1 il conteggio è davvero breve. È rimasto solo Contini. Che l’anno scorso ha fatto bene, specie in termini di atteggiamento, ma che comunque non era un titolare del gruppo che ha sfiorato i playoff. Ancora problemi fisici invece per Gagliano. La punta algherese ha faticato l’anno scorso, anche a causa di una pubalgia. Quest’anno la firma sul contratto e la speranza di tornare protagonista. Ma il percorso sembra più in salita del previsto. Ai box è anche il regista, anche lui fresco di contratto, Ladinetti. Per entrambi si sta lavorando per averli tirati a lucido per la nuova stagione. Inutile però nascondere che Carta e i suoi sono chiamati al più presto a trovare una o più punte dai gol nei piedi per Canzi. Oggi per l’amichevole di Nuoro dovrebbe essere convocato due 2004, come Sabino e il baby fenomeno Michele Masala,  quest’anno passato all’Under 17 di Martino Melis: troverà spazio da subito anche con i più grandi, dopo aver fatto faville la scorsa stagione nell’Under 15?

Roberto Pinna

Sponsorizzati