LE PAGELLE | Olbia inerme

Al “Bruno Nespoli” il Pisa vince 1-0 contro l’Olbia. Gol di Brignani al 39′.

LA CRONACA

L’Olbia rimane sull’altalena del suo campionato e si ferma nuovamente. Il Pisa passa al “Nespoli” con un gol del difensore Brignani al 39′, su incornata in occasione di uno di quei calci piazzati che tante volte sono risultati letali per l’Olbia di Filippi e (nel mezzo) anche di Carboni. Poca cosa i sardi, vicini al gol in due occasioni: nel primo tempo, sullo 0-0, con Iotti che si mangia la deviazione vincente sotto porta; nel finale col mancino di Ragatzu (subentrato dall’inizio del secondo tempo) fuori di un niente. Nerazzurri vicini alla rete del KO in più occasioni, squadra più forte e pimpante, che legittima i suoi sogni di promozione diretta.

IL TABELLINO

OLBIA-PISA 0-1
RETE: 39′ Brignani
OLBIA: Van der Want; Pinna, Bellodi, Iotti, Cotali; Vallocchia, Muroni (75′ Caligara), Pennington (57′ Ceter); Peralta; Ogunseye (69′ Gemmi), Maffei (46′ Ragatzu). A disposizione: Romboli, Marson, Pitzalis, Dalla Bernardina, Pisano, Cusumano, Senesi. Allenatore: Michele Filippi
PISA: Gori; Meroni (83′ Buschiazzo), Brignani, Benedetti; Birindelli, Verna, Gucher (90′ Izzillo), Lisi; Minesso (63′ Di Quinzio); Masucci (63′ Pesenti), Marconi (83′ Moscardelli). A disposizione: D’Egidio, Kucich, Masi, Gamarra, Lidin. Allenatore: Luca D’Angelo.
ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (Massimino-Gualtieri)
AMMONITI: Minesso (P), Iotti e Gemmi (O)

LE PAGELLE

Van der Want 5 – Bravo su Verna nella ripresa, efficace tra i pali, ma appare molto restio ad allontanarsi dalla sua linea e il reparto non è mai sicurissimo.
Pinna 5 – Poca qualità, stavolta manca anche l’elettricità che lo porta a dare qualcosa in più.
Bellodi 5.5 – Il Pisa punge e davanti ha grande potenziale, lui balbetta più del solito.
Iotti 5 – Partita di sofferenza, ha sulla coscienza il gol mangiato nel primo tempo.
Cotali 5 – Fiacco e mai efficace, né davanti né dietro.
Vallocchia 5.5 – Gira un po’ a vuoto, nella ripresa è sua l’invenzione per l’occasione non sfruttata da Ragatzu.
Muroni 5 – L’impegno non manca, ma non è ispirato. (75′ Caligara SV – Assaggi di campo per sognare di tornare protagonista)
Pennington 5 – Cerca di iniettare la sua solita corsa ma la sua gara è un continuo e vano inseguire qualcosa di buono. (57′ Ceter 5 – In ombra, non dà la scossa che gli si chiede)
Peralta 5 – Un tiro alto, qualche fronzolo, ben poco di redditizio.
Ogunseye 5 – Classico lavoro di sponda, i tiri sono una chimera. (69′ Gemmi SV – Non cambia l’inerzia del match)
Maffei 5.5 – Un tiro nel primo tempo, si muove ma senza costrutto.
Allenatore: Michele Filippi 5 – La sua Olbia non riesce a fare partita pari contro un avversario più forte. Squadra fragile e con poche idee, continua un cammino a singhiozzo che non può regalare le soddisfazioni auspicate a inizio stagione.

Fabio Frongia