agenzia-garau-centotrentuno
Burrai-Pordenone-2023

Sardi On The Road | Burrai di rigore, gol e assist per Cappai

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
playoff
signorino

Ventitreesima puntata stagionale di “Sardi On The Road”, la rubrica di Centotrentuno che vi porta alla scoperta dei giocatori sparsi nei vari campionati nazionali (dalla Serie A alla D) e all’estero.

IMPORTANTE! Segnalate sulle nostre pagine social eventuali giocatori mancanti all’interno della presente lista.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter): il 25enne centrocampista nerazzurro è stato schierato dal 1’ dal tecnico Simone Inzaghi nel match esterno pareggiato 0-0 a Marassi contro la Sampdoria. Viene sostituito al 66’ da Marcelo Brozovic.

Nicola Murru (Sampdoria): il numero 29 blucerchiato è stato schierato dal tecnico Dejan Stankovic dal 27′ del secondo tempo prendendo il posto di Gabbiadini nel match casalingo pareggiato 0-0 a Marassi contro l’Inter.

Salvatore Sirigu (Fiorentina): terza panchina consecutiva – la quarta se si considera anche il match di Coppa Italia contro il Torino – con la maglia della Viola per il 36enne portiere de La Caletta. Il tecnico gigliato, Vincenzo Italiano, gli ha preferito Pietro Terracciano nella gara persa fuori casa per 1-0 all’Allianz Stadium contro la Juventus.

SERIE B

Andrea Carboni (Venezia): il numero 44 lagunare della formazione allenata da Paolo Vanoli, in prestito dal Monza e con un passato nel Cagliari, ha giocato titolare per 90 minuti nel match casalingo vinto per 2-1 allo Stadio Pierluigi Penzo contro la Spal.

Dario Del Fabro (Cittadella): l’ex centrale difensivo tra le altre di Cagliari, RFC Seraing e ADO Den Haag, dopo l’espulsione di Romano Perticone al 30’, è subentrato al 34’ del primo tempo al posto di Valerio Mastrantonio nella gara persa fuori casa per 3-0 al Benito Stirpe contro il Frosinone.

Alessandro Lai (Cosenza): il numero 12 rossoblù non è stato convocato dal tecnico William Viali per il match poi perso 2-1 fuori casa allo Stadio San Nicola contro il Bari. L’estremo difensore classe 2000 – insieme ai compagni di squadra Angelo Corsi, Alessandro Arioli e Nick Salihamidzic – non ha ancora totalizzato nessun minuto ufficiale in campionato.

Mauro Vigorito (Como): il 32enne estremo difensore dei Lariani non è stato convocato dal tecnico Moreno Longo per la sfida esterna pareggiata 1-1 allo Stadio Druso contro il Südtirol. Per il numero 99 si tratta della sesta esclusione stagionale in gare ufficiali di campionato.

Aldo Florenzi (Cosenza): il numero 34 rossoblù non è stato convocato a titolo precauzionale per il match poi perso 2-1 fuori casa al San Nicola contro il Bari. “Florenzi non sarà convocato perché ha una visita di controllo lunedì (13 febbraio n.d.r.), credo una risonanza magnetica: è quella che ci darà l’ok per eventualmente rimetterlo con il gruppo”, ha dichiarato il tecnico dei calabresi, William Viali, in conferenza stampa di vigilia, spiegando la situazione del talento classe 2002.

Antonio Caracciolo (Pisa): quarta panchina consecutiva per il 32enne difensore centrale nerazzurro dal suo ritorno dopo l’infortunio al legamento crociato. Il numero 4 dei toscani è infatti rimasto fuori dalle rotazioni del tecnico Luca D’Angelo nella gara vinta fuori casa per 2-0 allo Stadio Oreste Granillo contro la Reggina.

Giuseppe Mastinu (Pisa): il numero 18 nerazzurro è rimasto fuori dall’elenco dei convocati stilato dall’allenatore Luca D’Angelo – causa squalifica per cartellino giallo ricevuto al 91’ nel match casalingo dell’Arena Garibaldi contro il Südtirol – per la gara poi vinta fuori casa per 2-0 allo Stadio Oreste Granillo contro la Reggina.

ESTERO

Nicholas Pennington (Wellington Phoenix): il numero 13 dei The Nix è subentrato al 72’ al posto di Alex Rufer nel match perso fuori casa per 2-1 al Campbelltown Stadium contro il Macarthur FC.

Francesco Riehle (Völser SV): la Tiroler Liga, campionato dove milita la formazione del terzino italo-tedesco, tornerà in campo il 18 marzo 2023 in casa contro il SK St. Johann.

Alessandro Marongiu (UMass Lowell River Hawks): il numero 10 del roster di Kyle Zenoni conclude la sua stagione con 264 minuti giocati (l’ultima gara disputata il 22/10 contro il Bryant).

Alessio Allegria (Belisia Bilzen): il numero 13 degli Sky Blues è stato schierato titolare dal tecnico Jan Schoefs – giocando per 75’ prima di essere sostituito da Timo Cauwenberg – nel match esterno vinto 1-0 al Luc De Rijck Stadion contro il Lyra-Lierse, valido per il recupero della 19^ giornata della 2de Nationale ACFF. L’attaccante della Natzionale Sarda non viene invece convocato per la sfida esterna pareggiata 0-0 allo Stedelijk Sportstadion Hasselt contro lo Sporting Hasselt.

 

SERIE C

Salvatore Burrai (Pordenone, A): il capitano neroverde, schierato titolare dal tecnico Domenico Di Carlo, ha giocato per 90 minuti e ha avviato la rimonta casalinga dei Ramarri – segnando su calcio di rigore al 54’ – nel match pareggiato 2-2 allo Stadio Guido Teghil contro il Mantova.

Daniele Giorico (Pordenone, A): il numero 5 dei Ramarri, con un passato alla Triestina oltre che nelle giovanili del Cagliari, ha disputato 83 minuti da titolare nella gara casalinga pareggiata 2-2 allo Stadio Guido Teghil contro il Mantova.

Andrea Cocco (Albinoleffe, A): il numero 19 dei Seriani, allenati da Giuseppe Biava, è stato schierato dal primo minuto – giocando poi 74 minuti prima di essere sostituito da Davide Rosso – nel match perso in casa per 1-0 all’AlbinoLeffe Stadium di Zanica contro la Triestina.

Luca Gagliano (Padova, A): il 22enne attaccante biancoscudato, cresciuto nel Cagliari, è rimasto in panchina nel derby del Triveneto pareggiato fuori casa per 1-1 allo Stadio Gavagnin-Nocini contro la Virtus Verona. Per il numero 19 della formazione di Vincenzo Torrente si tratta della tredicesima panchina stagionale in gare ufficiali di campionato.

Riccardo Ladinetti (Pontedera, B): Ventiduesima titolarità stagionale – la sedicesima sotto la guida tecnica di Max Canzi – per il numero 8 granata, schierato dall’inizio – giocando 90 minuti – nel derby casalingo perso 1-0 allo Stadio Ettore Mannucci contro la Carrarese.

Nicholas Izzillo (Pontedera, B): il centrocampista ex Pisa, classe 1994, è stato schierato dal primo minuto – giocando poi 79 minuti prima di essere sostituito da Matteo Guidi – nel derby casalingo perso 1-0 allo Stadio Ettore Mannucci contro la Carrarese.

Mattia Muroni (Reggiana, B): il numero 21 dei Granata, con un passato nelle giovanili del Cagliari e nell’Olbia, non è stato convocato – causa infortunio – dal tecnico Aimo Diana per la sfida casalinga del Mapei Stadium contro il Gubbio.

Davide Arras (Gubbio, B): il numero 51 rossoblù è subentrato al 72’ al posto di Federico Vázquez nel match perso fuori casa per 3-1 al Mapei Stadium contro la Reggiana.

Salvatore Boccia (Turris, C): il 21enne difensore centrale dei Corallini, di proprietà del Cagliari, è subentrato al 49’ al posto di Luca Giannone nella gara esterna persa per 2-0 allo Stadio Vito Simone Veneziani contro il Monopoli.

Jacopo Desogus (Pescara, C): il numero 21 del Delfino, di proprietà del Cagliari, non è stato convocato a titolo precauzionale dal tecnico Alberto Colombo a causa di un’infiammazione agli adduttori per il match pareggiato fuori casa per 0-0 allo Stadio Degli Ulivi contro la Fidelis Andria.

Riccardo Daga (Messina, C): il 23enne estremo difensore biancoscudato non è stato convocato per la gara vinta fuori casa per 2-0 allo Stadio Comunale Raffaele Guariglia contro il Gelbison.

Francesco Bombagi (Catanzaro, C): il numero 10 giallorosso non è stato convocato per la sfida persa fuori casa per 1-0 allo Stadio Enrico Rocchi contro la Viterbese. “Ha avuto un mese di stop e non è ancora in condizione ottimale”, ha dichiarato il tecnico delle Aquile del Sud, Vincenzo Vivarini, in conferenza stampa di vigilia, spiegando la situazione dell’attaccante classe 1987.

Riccardo Idda (Virtus Francavilla, C): il 34enne capitano biancoceleste è stato schierato titolare – giocando tutti i 90 minuti – dal tecnico Antonio Calabro nel match esterno perso 2-1 allo Stadio Domenico Francioni contro il Latina.

Francesco Dettori (Picerno, C): il 39enne play-maker rossoblù non è stato convocato per la sfida pareggiata fuori casa per 2-2 allo Stadio Alfredo Viviani contro il Potenza.

 

SERIE D

Antonio Mesina (Sanremese, A): il numero 24 dei Matuziani non è stato convocato causa infortunio nella gara vinta in casa per 1-0 al Comunale contro il Pinerolo.

Tommaso Spanu (Vado, A): il 20enne terzino sinistro rossoblù è rimasto in panchina nel match casalingo vinto per 6-0 allo Stadio Ferruccio Chittolina contro il Casale.

Niccolò Cabras (PDHAE, A): il 21enne portiere dei Leoni non è stato convocato dal tecnico Lorenzo Parisi per la sfida pareggiata fuori casa per 0-0 allo Stadio Alfredo d’Albertas contro il Gozzano.

Fabio Fredrich (Breno, B): il numero 28 granata, classe 2002, con un passato nel Carbonia e anche nelle giovanili del Cagliari, non è stato convocato dall’allenatore Cristian Soave per la gara vinta fuori casa per 2-1 al Comunale contro il Villa Valle.

Mario Chessa (Arconatese, B): il 29enne esterno offensivo blu oro è stato schierato titolare da mister Giovanni Livieri – giocando tutti i 90 minuti – nel match casalingo perso 1-0 allo Stadio Roberto Battaglia contro il Desenzano.

Riccardo Doratiotto (Città di Castello, E): il 23enne fantasista biancorosso, ex Cagliari e Olbia, ha giocato titolare per 90 minuti nella gara interna persa per 1-0 allo Stadio Corrado Bernicchi contro l’Ostia Mare.

Roberto Cappai (Cynthialbalonga, F): prestazione da incorniciare per il 33enne attaccante azzurro, schierato titolare dal tecnico David D’Antoni nel match vinto fuori casa per 3-0 allo Stadio Comunale Vincenzo Savini. L’ex Carbonia ha servito la sponda vincente per il primo gol firmato da Davide Redondi al 20’ del primo tempo e poi si è messo in proprio nel finale di gara al 92’ segnando a porta vuota la terza rete dopo una bella azione personale con annesso dribbling sul portiere avversario Klejvis Shiba.

Michele Pisanu (Roma City, F): il numero 8 blu arancio è stato schierato titolare – giocando tutti i 90 minuti – nel match casalingo vinto per 2-0 allo Stadio Riano Athletic Center contro il Fano.

Luca Barone (Roma City, F): il 20enne estremo difensore della formazione allenata da Francesco Statuto non è stato convocato per la sfida interna vinto per 2-0 allo Stadio Riano Athletic Center contro il Fano.

Ador Gjuci (Aprilia, G): il numero 9 delle Rondinelle è stato schierato titolare e ha giocato per 90 minuti nel match perso per 3-1 in casa al Quinto Ricci contro il Nola. Per l’ex Matera e Carbonia un assist a referto – il secondo del suo campionato – per il momentaneo 1-0 firmato da Leonardo Zanchetta al 38’ del primo tempo.

Alessio Murgia (Aprilia, G): il 25enne trequartista dei Biancocelesti, scelto come titolare dal vice allenatore Gabriele Passerini (in panchina per la squalifica del tecnico in prima Marco Mariotti n.d.r.), ha giocato per 90 minuti nella sfida persa per 3-1 in casa al Quinto Ricci contro il Nola.

Daniele Cannas (Real Monterotondo Scalo, G): il 21enne esterno offensivo rossoblù è subentrato al 46’ al posto di Riccardo Tilli nella gara persa fuori casa per 2-0 allo Stadio Alberto Pinto contro la Casertana.

Tony Gianni (Real Monterotondo Scalo, G): il numero 4 rossoblù non è stato convocato – causa squalifica – dal tecnico Fabrizio Paris nella gara persa fuori casa per 2-0 allo Stadio Alberto Pinto contro la Casertana.

Fabio Oggiano (Palmese, G): l’esterno offensivo rossonero, classe 1987, ha giocato titolare per 66’ – prima di essere sostituito da Stefano Cozzolino – nel match vinto per 3-1 allo Stadio Comunale di Palma Campania contro la Paganese.

Matteo Maccioni (Barletta, H): il 18enne centrocampista delle Furie Rosse è stato schierato titolare dal tecnico Francesco Farina – giocando complessivamente per 71’ prima di essere sostituito da Fabricio Ponzo – nella gara pareggiata fuori casa per 1-1 allo Stadio Giuseppe Domenico Tursi contro il Martina.

Alessandro Murtas (Altamura, H): il 18enne centrocampista biancorosso ha giocato titolare per 90 minuti nella sfida persa fuori casa per 3-1 allo Stadio Comunale Giuseppe Capozza contro il Casarano.

Nicola Garau (Licata, I): il 19enne terzino destro delle Aquile ha giocato titolare per 90 minuti nel match vinto in casa per 2-1 allo Stadio Dino Liotta contro il Paternò.

Andrea Cadili (Lamezia Terme, I): il difensore centrale gialloblù, classe 1999, è stato schierato titolare – giocando tutti i 90 minuti – nella sfida persa fuori casa per 3-2 all’Antonio Carrano contro il Santa Maria Cilento.

Federico Marigosu (Trapani, I): il numero 17 granata, con un passato nel Cagliari, ha giocato titolare per 21’ nel corso del primo tempo – prima di lasciare il campo per infortunio ed essere sostituito da – del match vinto in casa per 3-0 al Provinciale contro il Canicattì.

Gioele Deiana Testoni (Sancataldese, I): il centrocampista esterno verde amaranto, classe 2003, è stato schierato titolare nel match interno perso per 2-1 allo Stadio Valentino Mazzola contro il Castrovillari.

Edoardo Adamo (Acireale, I): il 18enne terzino destro ex Aprilia non è stato convocato dal tecnico Giovanni Battista Ignoffo per la gara esterna persa per 1-0 allo Stadio Augusto Bisceglia contro l’Aversa Normanna.

 

Fabio Loi

 

 

 

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti