#18 | Bombagi decisivo, Mancosu castiga-grandi

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram

Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della rubrica “Sardi on the Road”: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

ESTERO

Dario Del Fabro (Kilmarnock – Scottish Premier League) –  non gioca in Coppa nella facile vittoria contro il Queen’s Park (6-0), entra solo al 76′ nella sfida di campionato contro il Celtic persa 1-3

Claudio Pani (Sliema Wanderers – Malta Premier League) – assente per la trasferta di La Valletta persa dai suoi 2-1.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – non la migliore prova del centrocampista in quel di Lecce: vittima di un brutto fallo di Donati che forse avrebbe meritato il rosso nell’occasione.

Nicola Murru (Sampdoria) – giornata terribile per il terzino all’Olimpico con la Lazio: Lazzari lo sovrasta in fascia e causa anche il rigore del 2-0. Sostituito da Ranieri con Augello a metà del secondo tempo.

Marco Mancosu (Lecce) – dopo la rete contro la Juventus si conferma il castiga-grandi segnando anche all’Inter: gioca una buona gara ed è bravo a inserirsi sull’assist di Majer per il definitivo 1-1 del Via del Mare.

Mauro Vigorito (Lecce) – osserva i compagni dalla panchina pareggiare con l’Inter (1-1).

Alessandro Deiola (Lecce) – seconda uscita con la maglia salentina positiva per il centrocampista di San Gavino che ha portato ordine e dinamicità alla mediana giallorossa.

Salvatore Sirigu (Torino) – non può nulla sull’eurogol di Boga e la deviazione sottoporta di Berardi nel 2-1 con cui il Sassuolo ha superato il Toro.

SERIE B

Antonio Caracciolo (Cremonese) – in panchina nello 0-0 della squadra di Rastelli contro il Venezia.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – l’attaccante è finito indietro nelle gerarchie dell’attacco ligure; guarda dalla panchina lo spettacolare 4-4 di Livorno col pari degli uomini di Boscaglia arrivato sul filo di lana.

Marco Sau (Benevento) – si muove tanto e regala belle giocate, ma manca la zampata nell’1-1 col Pisa.

Salvatore Burrai (Pordenone) – stranamente impreciso in alcuni piazzati, compensa con un’ottima prestazione in fase di interdizione e di impostazione nel 2-2 di Frosinone.

Riccardo Idda (Cosenza) – un gol fantasma non rilevato dalla terna nega il pari ai Lupi nel derby calabrese col Crotone (0-1): il difensore algherese in affanno in alcune occasioni del match, ma i compagni non lo aiutano nella sua fascia di competenza.

Giuseppe Mastinu (Spezia) – non brilla nei 68′ concessi da Italiano nell’1-1 del “Picco” col Cittadella.

Simone Pinna (Empoli) – in panchina nella sconfitta con la Juve Stabia, Muzzi in bilico dopo il KO.

SERIE C 

Nicolas Izzillo (Avellino) –  dopo la prima parte senza presenze in B col Pisa, il maddalenino riparte dall’Irpinia: esordio immediato nella trasferta di Catania (sconfitta 3-1) dove subentra all’infortunato Celjak sfiorando anche il gol.

Riccardo Daga (Arezzo) – in panchina nella sconfitta con la Juventus U23 e nel pareggio di Lecco (2-2)

Antonio Mesina (Arezzo) – entra al 71′ per cercare di dare una scossa all’attacco amaranto senza riuscirci nell’1-0 di Alessandria con la Juventus U23, in panchina a Lecco.

Ignazio Carta (Carpi) – in panchina nel KO del Carpi a Vicenza (1-0 decide l’ex Cagliari Cinelli); titolare nel successo nell’infrasettimanale contro il Cesena (0-1) dove gioca una gara ordinata.

Paride Pinna (Catanzaro) – .ancora out per un infortunio al ginocchio.

Davide Poddie (Rieti) – in panchina nelle sconfitte col Bari (5-2) e Ternana (3-0).

Giancarlo Lisai (Lecco) – fuori dai titolari nei match vinto col Novara e pareggiato con l’Arezzo, per lui le sirene di mercato sono tante (Pro Sesto in D?).

Paolo Dametto (Pistoiese) –  ancora due altre solide prove difensive per l’ex Olbia nel pari col Gozzano e nel colpo esterno con l’Albinoleffe.

Emerson Borges (Potenza) – salta la trasferta di Catania, ma è titolare nella gara di Caserta terminata a reti inviolate dove svolge il solito compito magistrale in difesa.

Francesco Dettori (Potenza) – subentra a Ricci al 68′ e offre una buona prestazione nel pareggio del Massimino col Catania, mentre a Caserta entra solo nel finale senza incidere.

Marco Piredda (Sambenedettese) – entra solo nei finali di gara contro Vis Pesaro (sconfitta) e Fanno (pareggio per 1-1)

Stefano Guberti (Siena) – una distrazione al retto femorale destro lo costringe ai box: salta le trasferte di Carrara e Olbia.

Francesco Bombagi (Teramo) –  due gol decisivi in due partite per il sassarese. Contro l’Avellino è l’indiscusso protagonista: prende un incrocio dei pali su punizione, si fa parere un rigore da Tonti, ma lo stesso portiere con un’uscita avventata gli spalanca la porta per il gol che deciderà la partita. Nel turno infrasettimanale decide la partita contro il Catanzaro con un bel diagonale di destro.

Daniele Giorico (Triestina) – con l’arrivo di Lodi il suo spazio è inevitabilmente diminuito: in panchina nella vittoria di Piacenza, gioca solo il primo tempo nella trasferta di Gubbio (sconfitta 2-0) senza brillare.

Mattia Muroni (Modena) – debutto molto positivo con la maglia dei Canarini per il centrocampista oristanese: è un faro nella mediana emiliana nel colpo esterno del Modena a Padova. Nell’infrasettimanale arriva la prima sconfitta dell’era Mignani, arrivata contro la capolista Vicenza: Muroni gioca una buona gara ed è pericoloso dalla distanza chiamando a un super intervento il portiere biancorosso Grandi.

SERIE D

Roberto Cappai (Casale – Girone A) – entra a tempo ormai scaduto per Coccolo, autore del gol del definitivo 2-0 al Vado.

Simone Solinas (Ghiviborgo – Girone A) – il giocatore è ancora senza squadra dopo la risoluzione con i toscani.

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – ha una buona occasione per sbloccare il match con la Lavagnese ma si fa ipnotizzare dal portiere in uscita: prosegue il periodo poco fortunato matuziano, nel derby ligure termina 0-0

Mattia Gallon (Lucchese – Girone A) – fuori per un’infiammazione al ginocchio, salta la trasferta di Forte dei Marmi (1-1)

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) –  seconda gara consecutiva a segno per l’attaccante neroverde nel pareggio col Milano City: il sardo sblocca la gara dal dischetto, ma i padroni di casa recuperano con un altro penalty di Mammetti.

Niccolò Cabras (Adriese – Girone C) – decisivo nella vittoria, alla prima del nuovo mister Mattiazzi, con l’Unione Feltre; para un rigore allungandosi sulla destra a Proia, poi arriva il gol partita di Aliù.

Mario Piga (Chions – Girone C) – prestazione solida per il terzino nello 0-0 col Villafranca, sostituito da Zamuner al 73′.

Fabio Doratiotto (Chions – Girone C) – prova senza squilli nella gara terminata a reti inviolate col Villafranca.

Luigi Scotto (Mantova – Girone D) – i virigliani vengono rimontati due volte dal Lentigione (2-2); il secondo gol porta la firma dell’attaccante sassarese, bravo a inserirsi e freddare il portiere su punizione di Guccione.

Samuele Mele (Sasso Marconi Zola – Girone D) – ottima prova per il giovane sardo nella vittoria in rimonta dei suoi sul Franciacorta: serve l’assist per il pareggio gialloblu con un preciso cross per la testa di Draghetti.

Davide Arras (Foligno – Girone E) – un’altra vittoria per i Falchi che battono 3-1 il Ponsacco; la punta ex Primavera del Cagliari non segna, ma si muove bene e si fa parare un diagonale dal portiere ospite.

Stefano Sarritzu (Chieti- Girone F) – prestazione terribile dei neroverdi nell’anticipo col Porto Sant’Elpidio dove l’ex Torres gioca solo la ripresa senza incidere; il 5-0 finale costringe a un nuovo cambio in panchina col ritorno di Grandoni.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – ritorna titolare nella vittoria della capolista per 2-0 a Jesi: buona la prova del difensore sardo.

Samuele Spano (Racing Aprilia – Girone G) – fuori dai convocati per il 3-0 del Vis Artena che costa la panchina a Greco.

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – in panchina nel successo interno sul Cassino (2-0).

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – al rientro dopo un infortunio, parte titolare nell’1-1 di Brindisi e viene poi sostituito da Rescio al 58′.

Andrea Cadili  (Foggia – Girone H) – entra al 68′ per Di Jenno e aiuta i suoi a difendere la vittoria contro la Nocerina.

Alessandro Aloia (Biancavilla – Girone I) – ha una buona chance nel primo tempo contro il Licata, ma la sua conclusione non inquadra la porta; ci penserà Graziano a regalare la vittoria contro il Licata.

Alfredo Saba (Troina – Girone I) – giornata storta per il capitano dei rossoblu nella sconfitta in Calabria contro la Palmese (1-0)

Enrico Verachi (Marina di Ragusa – Girone I) – subentra a Mauro al 77′ senza incidere nel pari a reti inviolate col Savoia.

ECCELLENZA 

Andrea Sanna (Badesse – Ecc. Toscana) – salta il match col Porta Romana terminato 2-2.

Marco Manis (Badesse – Ecc. Toscana) – non può nulla su una deviazione ravvicinata e sul rigore di Sacconi: Badesse rimontato due volte, ma conserva la testa della classifica del Girone B.

Matteo Porcu

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti