Matteo Mancosu a segno con la maglia dell'Entella

#22 | La giornata dei Mancosu, Mastinu carica lo Spezia

Come sono andati i giocatori sardi sparsi nei vari campionati internazionali e nazionali? Lo scopriamo nella nuova puntata della rubrica “Sardi on the Road”: segnalateci pure attraverso i nostri canali social gli eventuali giocatori che non avessimo preso in considerazione. 

SCARICA LA NOSTRA APP ANDROID SUL PLAY STORE!

ESTERO

Dario Del Fabro (Kilmarnock – Scottish Premier League) – titolare nella sconfitta in campionato con l’Hibernian (1-2), a riposo nel replay di Scottish Cup perso contro l’Aberdeen ai supplementari.

Claudio Pani (Sliema Wanderers – Malta Premier League) – assente nella vittoria di misura sul Tarxien.

SERIE A

Nicolò Barella (Inter) – non la migliore prestazione per il centrocampista cagliaritano nel big match perso con la Lazio.

Nicola Murru (Sampdoria) – gara da dimenticare per il terzino sardo, espulso per doppia ammonizione nell’1-5 con la Fiorentina.

Marco Mancosu (Lecce) –  rigore del momentaneo vantaggio e assist per il definitivo 2-1 di Majer, bella prestazione del centrocampista isolano.

Mauro Vigorito (Lecce) – tre partite da titolare e tre vittorie per il portiere di Macomer con la maglia del Lecce: bravissimo contro la SPAL ad evitare il possibile pareggio di Strefezza con un bell’intervento.

Alessandro Deiola (Lecce) – schierato ancora una volta davanti alla difesa, non eccelle in fase di impostazione ma è ottimo in quella di interdizione.

Salvatore Sirigu (Torino) – bravissimo su un tiro insidioso di Paquetá, ma non può nulla sulla girata vincente di Rebic. Il Torino cede 1-0 al Milan.

SERIE B

Antonio Caracciolo (Pisa) – prestazione ordinata e senza particolari sbavature, ma l’Empoli è rinato sotto l’egida di Marino: vittoria dei biancoblu nel derby.

Matteo Mancosu (Virtus Entella) – ritorno al gol dopo 5 mesi per l’attaccante ex Montreal: entra nei minuti finali per De Luca e segna il gol del pareggio contro il Venezia (2-2)

Marco Sau (Benevento) – un gol sfiorato con la testa e poco altro nella vittoria contro il Pordenone: sostituito al 66′ da Del Pinto.

Salvatore Burrai (Pordenone) – in panchina nel 2-1 di Benevento.

Riccardo Idda (Cosenza) – solidissima prova del difensore centrale a Livorno: ottima partenza per Pillon sulla panchina rossoblu (0-3)

Giuseppe Mastinu (Spezia) – il suo ingresso cambia radicalmente la partita degli Aquilotti contro l’Ascoli: trasforma in rete il primo pallone toccato e suona la carica nella rimonta ligure (3-1)

Simone Pinna (Empoli) – ancora panchina per il terzino di Zeddiani nel 2-1 al Pisa.

SERIE C 

Nicolas Izzillo (Avellino) – subentra al 50′ a Rizzo per tentare di dare la svolta contro la Cavese: incide poco, così come i compagni, e la gara termina a reti inviolate.

Riccardo Daga (Arezzo) – in panchina nel colpo esterno con la Pro Patria (0-1)

Antonio Mesina (Arezzo) –in panchina nel colpo esterno con la Pro Patria (0-1)

Ignazio Carta (Carpi) – entra al 75′ a gara ormai chiusa (3-0) col Piacenza per dare riposo al mattatore della gara Saric.

Paride Pinna (Catanzaro) – .ancora out per un infortunio al ginocchio.

Giancarlo Lisai (Lecco) – rimane in panchina nella sconfitta di Alessandria (2-1)

Paolo Dametto (Pistoiese) – uno sfortunato autogol nel derby pareggiato col Siena (1-1), unico neo di una prestazione quasi perfetta.

Emerson Borges (Potenza) – sua la rete dell’1-1 con una punizione da posizione centrale con la complicità del portiere avversario del Rende.

Francesco Dettori (Potenza) – non la migliore prestazione del centrocampista sassarese nel pari (2-2) col Rende: sostituito da Ricci al 57′.

Marco Piredda (Sambenedettese) – in panchina nella sconfitta interna contro il Ravenna (1-2)

Stefano Guberti (Siena) – ancora out per infortunio, salta la trasferta di Pistoia.

Francesco Bombagi (Teramo) – gli infortuni di diversi attaccanti costringono Tedino a schierarlo come unica punta nella debacle col Monopoli: la dirigenza a fine partita esonera il tecnico ex Pordenone e chiama Di Mascio.

Daniele Giorico (Triestina) – si riprende dopo qualche battuta a vuoto sfornando un’ottima prestazione nel largo successo contro la Vis Pesaro (4-0)

Mattia Muroni (Modena) – assente nella sconfitta col Rimini (2-0).

SERIE D

Roberto Cappai (Casale – Girone A) – subentra all’88’ a Di Renzo nel 3-1 al Ghivizzano.

Andrea Demontis (Sanremese – Girone A) – una distorsione alla caviglia lo tiene fuori dalla gara con la Real Forte Querceta persa 2-1

Mattia Gallon (Lucchese – Girone A) – ancora out per infortunio (infiammazione al ginocchio)

Mario Chessa (Castellanzese – Girone B) –  prestazione di grande sacrificio dell’attaccante nel pareggio col Ponte San Pietro (2-2)

Niccolò Cabras (Adriese – Girone C) – può poco sulla rete iniziale di Mazzoleni del San Luigi, poi i suoi compagni si scatenano e vincono in rimonta (4-1).

Mario Piga (Chions – Girone C) – bravo in entrambe le fasi, serve un cross perfetto a Basso che coglie il palo nell’1-1 con l’Este.

Fabio Doratiotto (Chions – Girone C) – non brilla nel pari con l’Este e viene sostituito da De Cecco al 58′.

Luigi Scotto (Mantova – Girone D) – prima sconfitta in campionato per il Mantova contro il Franciacorta; non è giornata per la punta sassarese mai realmente pericoloso dalle parti di Viotti.

Samuele Mele (Sasso Marconi Zola – Girone D) – un problema muscolare lo costringe ad abbandonare il campo al 61′ nella partita persa col Crema.

Davide Arras (Foligno – Girone E) – partecipa alla festa del Foligno contro la Sangiovannese segnando il gol del defintivo 3-0: sbaglia a tu per tu col portiere ospite, ma un rimpallo lo favorisce e la palla entra in rete.

Stefano Sarritzu (Chieti- Girone F) – i neroverdi interrompono la lunga striscia negativa con un pari col Montegiorgio: l’ex Torres subentra solo al 74′ per Franchi.

Giuseppe Ghiani (Notaresco – Girone F) – beffa finale per i rossoblu agguantati al 93′ dal Tolentino; il terzino non brilla particolarmente in fase di spinta.

Samuele Spano (Racing Aprilia – Girone G) – tra i migliori nel pareggio a reti inviolate contro il Latte Dolce (0-0)

Nicolò Sanna (Latina – Girone G) – non convocato per la gara interna col Muravera (2-2)

Andrea Feola (Casarano – Girone H) – pesantissima sconfitta col Sorrento (7-0): tra i rossoblu non si salva nessuno, nemmeno il centrocampista carlofortino partito di nuovo tra i titolari e poi sostituito da Rescio al 55′.

Andrea Cadili  (Foggia – Girone H) – gioca bene in difesa, ma pesa l’ammonizione sulla sua sostituzione con Di Jenno al 69′ nel derby vinto col Brindisi (1-0)

Alessandro Aloia (Biancavilla – Girone I) – schierato come unica punta nella trasferta di Palermo, fa correre un brivido ai tantissimi tifosi de La Favorita prendendo un palo sullo 0-0: alla fine i rosanero avranno la meglio 2-0.

Alfredo Saba (Troina – Girone I) – buona prova nella vittoria di misura sul Marina di Ragusa: decide un gol di Bamba a inizio partita.

Enrico Verachi (Marina di Ragusa – Girone I) – i ragusani non riescono a recuperare il gol di Bamba col Troina: prestazione ordinaria del centrocampista nuorese sostituito da Retucci al 73′. Risultato sub-judice per via del gol partita condizionato da un tocco dell’arbitro, col Marina di Ragusa che ha presentato ricorso.

ECCELLENZA 

Andrea Sanna (Badesse – Ecc. Toscana) – non segna, ma si sacrifica nella rimonta del Badesse contro il Signa (1-4)

Marco Manis (Badesse – Ecc. Toscana) – subisce gol solo su rigore da Ficarra nella trasferta col Signa.

Matteo Porcu

avatar
500