agenzia-garau-centotrentuno
4x100-staffetta-tokyo

Atletica, Patta e Tortu al raduno con la 4×100 d’oro

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares

Un 2021 da sogno con la storica medaglia d’oro di Tokyo ma le sfide per la 4×100 azzurra non sono finite: i quattro velocisti italiani si raduneranno all’Acetosa di Roma a partire da lunedì 27 marzo per preparare il 2022 che vedrà come appuntamento clou i mondiali di Eugene.

I campioni olimpici Lorenzo Patta (Fiamme Gialle), Marcell Jacobs (Fiamme Oro, fresco vincitore dei campionati del mondo indoor nei 60 metri a Belgrado), Fausto Desalu (Fiamme Gialle) e Filippo Tortu (Fiamme Gialle) si prepareranno per gli appuntamenti stagionali agli ordini del responsabile della velocità azzurra Filippo Di Mulo, a Roma, da lunedì a sabato prossimi (28 marzo-2 aprile). Obiettivo principale i Mondiali di Eugene (Stati Uniti, 15-24 luglio) e gli Europei di Monaco di Baviera (Germania, 15-21 agosto). Insieme ai quattro ci sarà un altro portacolori della Sardegna, Wanderson Polanco Rijo già riserva a Tokyo: il cagliaritano-domenicano dell’Atletica Riccardi Milano farà compagnia all’oristanese e al brianzolo originario di Tempio nella preparazione delle gare anche individuali. Tra le donne, sarà presente anche Dalia Kaddari, campionessa europea Under 23 che ha iniziato la sua stagione con il personale sui 60 metri, di certo la distanza non prediletta dalla velocista delle Fiamme Oro.

Giorni importanti anche per il sassarese Andrea Agrusti: il marciatore è stato convocato dal CT La Torre per l’Incontro internazionale di marcia in calendario per sabato 2 aprile a Podebrady, in Repubblica Ceca.  Il portacolori delle Fiamme Gialle competerà nella 20 km di marcia dopo che l’anno scorso aveva fatto registrare il record individuale nella 50 km che gli aveva permesso di partecipare alle Olimpiadi.

La Redazione

Al bar dello sport

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti