agenzia-garau-centotrentuno

Biblioteca dello Sport Sassari, l’8 marzo il racconto di 100 anni di sport in rosa

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Nuovo appuntamento alla Biblioteca Popolare dello Sport: dopo gli incontri di gennaio e febbraio con Raffaele Ferraro, Riccardo Cucchi e Alessandro Mamoli, l’associazione Memoria Storica Torresina torna a concentrarsi sulle glorie locali, celebrando lo sport in rosa cittadino.

In occasione della Festa della donna, l’8 marzo alle 18,30 Andrea Sini, giornalista della Nuova Sardegna e direttore della Biblioteca, racconterà 100 anni di sport a Sassari attraverso la storia delle grandi sportive. Dalle pioniere della racchetta ai grandi trionfi nazionali a livello di squadra, passando per i tanti titoli tricolori individuali.

“L’obiettivo – spiegano gli organizzatori – è riaccendere i riflettori sulle imprese delle tante campionesse nate in città e arrivate a competere ai massimi livelli dello sport cittadino”. Come Rosanna Baiardo, 119 presenze con la nazionale di volley, e la cestista Nunzia Serradimigni, prima donna sarda di ogni tempo a partecipare alle Olimpiadi. Entrambe saranno presenti all’incontro per raccontare le loro esperienze in giro per il mondo. L’ingresso è gratuito sino a esaurimento posti, come tutte le iniziative organizzate dall’associazione Memoria Storica Torresina e dalla Biblioteca Popolare dello Sport. L’evento è organizzato in collaborazione con la Libreria internazionale Koiné Ubik e con il sostegno di Fondazione di SardegnaVerde Vita e Piscine Arcobaleno. La Biblioteca si trova in via Turritana 76B.

La Redazione | Fonte Comunicato Stampa

TAG:  Attualità
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti