agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari Beach Soccer, Wilson: “Finali nazionali? Sogno raggiunto con lavoro e sacrificio”

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino
playoff

Impegno, lavoro duro, passione e sacrificio sono state le parole d’ordine che hanno contraddistinto la stagione dell’Adriatica Immobiliare Cagliari Beach Soccer. Il Club del patron Manuel Perra ha disputato un’annata davvero sopra ogni aspettativa. I sardi sono riusciti a conquistare l’obiettivo preposto all’inizio del campionato, ovvero il pass per le fasi finali di Cagliari dal 5 al 7 agosto, piazzandosi al secondo posto della Poule Promozione ed ad arrivare al settimo posto in Coppa Italia, alle spalle di sei corazzate della Poule Scudetto.

Traguardi davvero inaspettati per i ragazzi di mister Wilson che adesso proseguiranno la preparazione per l’ultimo sprint dell’anno. Proprio il tecnico dei rossoblù ha parlato ai microfoni societari, raccontando l’avventura in Coppa e ciò che spera di poter raggiungere con i playoff.
LA SORPRESA DELLA COPPA ITALIA
«Per la tappa di Coppa non potevamo chiedere di più. – ha detto l’allenatore brasiliano – Un 7° posto tra le otto finaliste, tra le quali l’unica della Poule
Promozione, è stato davvero fantastico e oltre le aspettative. Tutto merito dei ragazzi, di ogni singolo giocatore. Anche con la mancanza di tre elementi per noi fondamentali hanno creduto e si sono sacrificati in ogni partita, in ogni secondo e in ogni contrasto, mettendo sempre in campo la mentalità giusta». L’orgoglio verso la propria squadra è tanto e mister Wilson non lo nasconde: «Abbiamo affrontato tutte compagini della Poule Scudetto e sapevamo che non sarebbe stato facile. Eravamo a conoscenza che fossero squadre più forti e preparate di noi, ma siamo sempre scesi in campo a testa alta, con la consapevolezza della nostra qualità e della crescita che abbiamo avuto in questi mesi. In più abbiamo aggiunto la forza di un gruppo che ad ogni tappa è più complice e responsabile, dove l’allegria e l’entusiasmo non mancano mai».
TESTA AI PLAYOFF
Mentre l’Under 20 del Cagliari Beach Soccer si prepara per l’ultima tappa di campionato a Viareggio, la prima squadra comincia gli allenamenti in vista dei
playoff. Lavorare bene nel corso di queste due settimane sarà fondamentale per coronare il sogno di raggiungere la Poule Scudetto e chiudere con i fiocchi una stagione che già così ha dell’indimenticabile. L’allenatore degli isolani è pronto per questo passo finale: «Il nostro primo obiettivo era esserci tra le prime quattro del nostro campionato per arrivare ai playoff. Abbiamo chiuso la regular season al 2° posto, giocandoci il primato fino all’ultima partita. Un sogno raggiunto grazie al tanto lavoro e sacrificio. Fare le finali nazionali in casa nostra era il nostro obiettivo più grande e ora vogliamo dare continuità al nostro percorso. Proveremo a far divertire la nostra gente, in casa nostra, con vittorie ma soprattutto giocando un beach soccer di qualità. Per essere carichi al massimo e per raggiungere qualcosa di magico che ci permetta di finire questa stagione di grandi soddisfazioni, avremmo bisogno del nostro pubblico, di sentirli quanto più possibile vicino a noi. Vogliamo dimostrare che la Sardegna, oltre ad avere una società di beach soccer che ormai è una grande realtà e che dice la sua in tutte le competizioni alle quali partecipa, ha anche un pubblico e una location da Poule Scudetto!»

La Redazione

TAG:  Beach Soccer
 
Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti