agenzia-garau-centotrentuno

Cagliari | Tra voci di mercato e la volontà di Giulini: il destino di Prati

Scopri il nostro canale su Telegramle-notizie-di-centotrentuno-su-telegram
sardares
sardares
signorino

Sono contento per Prati, perché questo è tutto mio: ho lottato per averlo con noi, ma si merita tutto perché ha la mentalità del campione e se continuerà così diventerà una risorsa importante per la nazionale italiana“. Dopo la partita della salvezza contro il Sassuolo, il presidente Tommaso Giulini aveva chiuso il suo intervento guardando al giocatore che più di tutti era stato al centro del mercato del Cagliari nell’estate del ritorno in massima serie, quel Matteo Prati che proprio in Emilia era stato capace di segnare uno dei due gol decisivi per la salvezza. A rimarcare così la scelta del passato ma anche del futuro. Perché l’intenzione del club, dopo una prima stagione di assestamento, sarebbe quella di mettere il centrocampista ravennate al centro del progetto.

Futuro

Prati sarebbe il volto ideale del nuovo corso di un Cagliari che per parola dello stesso numero uno del club punterà sui giovani di proprietà. Il talento e la fiducia, dopo una prima annata a prendere confidenza con i ritmi e le emozioni della Serie A, dovrebbero favorire un processo che sembra naturale per il regista dell’Under 21, che quest’anno ha messo insieme 21 presenze. Con Prati che insieme a Sulemana dovrebbe rappresentare la linea verde di un centrocampo che già in questa annata ha dimostrato le proprie potenzialità. Un quadro che anche per questo esula dalla scelta che verrà presa per la panchina isolana. Tra dire e il fare però, c’è di mezzo il mare. E in questo caso le onde sono quelle di un mercato in cui il nome di Prati potrebbe essere tra quelli più gettonati sul bagnasciuga. Dalla capitale sono arrivate le prime voci di un interessamento della Roma, con Daniele De Rossi, tecnico che aveva lanciato il classe 2003 ai tempi della Spal, che avrebbe chiesto espressamente il giocatore. Al momento, secondo quanto raccolto dalla nostra Redazione, non risultano però offerte concrete né al club e né al giocatore, che a Cagliari si trova bene. Una chiamata dal club capitolino potrebbe tuttavia cambiare le carte in tavola e portare a un dialogo tra le parti. Il club isolano però potrebbe sedersi a discutere solo per cifre importanti, visto l’investimento della scorsa stagione di oltre 6 milioni di euro che aveva consentito di superare la concorrenza del Palermo.

F. Loi – M. Cardia

Notifiche
Avvisami se ci sono
guest
40 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti